LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA
 

ETNIE E PAESAGGI DELLO YUNNAN

ASIA / Cina

Protagonista di questo itinerario è lo Yunnan, la provincia cinese più multietnica ed una delle più belle regioni della Cina che andiamo a scoprire insieme all’Esperta Angelica Pastorella. Un viaggio ricco di suggestioni: paesaggi mozzafiato, un mosaico di etnie, monasteri tibetani, profondi canyons. Partiamo da Kunming, capoluogo dello Yunnan, chiamata “città dell’eterna primavera” per il suo clima mite e la lussureggiante vegetazione; imperdibile l’escursione alla famosa “Foresta di Pietra”. Visitiamo Lijiang e Zhongdian, piccole città da cartolina in un mare di verde.
Sulle sponde del Lago Lugu, nella misteriosa terra delle “Donne Graziose”, siamo ospiti dell’etnia Mosuo…dove la parola “marito” non esiste! Si procede verso Shangri-La, seguendo il Fiume Azzurro fino alla Gola del Salto della Tigre, dove si incontrano diverse comunità tra cui l’etnia tibetana Qiang. Straordinari scenari naturali, splendidi paesaggi di risaie e colorati costumi etnici si alternano a borghi dal fascino appartato, gelosi custodi di patrimoni architettonici eccezionali.

 

 

 


Prezzo del Viaggio

A partire da: 3700 Euro

Questo viaggio prevede le riduzioni del Club, scopri con il tuo consulente quelle a te dedicate. Att.ne la riduzione è applicabile solo nei punti vendita e agenzie di viaggio che aderiscono al circuito Circle Travel

Il Club

Questo viaggio dà diritto a 135 Impronte del Club.
Scopri tutti i vantaggi di Circle Travel: il club dei viaggiatori.

Durata

15 giorni e di 12 notti.

Partecipanti

Partenza garantita con minimo 10 persone e il gruppo sarà composto al massimo di 16 persone.

Itinerario di viaggio

Tappa: 1 - Giorno: 1 - Partenza da Milano per Kunming, con arrivo previsto il giorno successivo  
Partenza con volo di linea da Milano per Kunming via Pechino oppure Hong Kong, secondo la compagnia aerea riconfermata. Pasti e pernottamento a bordo.

Tappa: 2 - Giorno: 2 - Arrivo a Kunming, capoluogo dello Yunnan  
Arrivo a Kunming, capoluogo dello Yunnan ad un’altitudine di 1894 metri, al centro di un fertile altopiano. I monti presenti a nord, est e ovest la riparano dall’influsso delle masse d’aria fredda provenienti dal nord, tanto che per il suo clima mite e per la sua lussureggiante vegetazione viene chiamata “città dell’eterna primavera”. Trasferimento in albergo.Pranzo libero. Cena in albergo.

Tappa: 3 - Giorno: 3 - Kunming e la Foresta di Pietra - Dali  
Prima colazione in albergo.Escursione alla Foresta di Pietra di Shilin (85 km) dove il ritiro delle acque marine e le condizioni atmosferiche hanno modellato la pietra in modo impressionante. I suoi "alberi" dalle forme stravaganti sono il risultato di secoli di erosione dell'acqua e dei venti e recano nomi caratteristici, quali Fungo di Diecimila Anni, Madre e Figlio, Rinoceronte che osserva la Luna, Cammello che cavalca un Elefante. Numerosi miti e leggende, legati in particolare alle credenze dell'etnia Sanyi, sono nati intorno a questo affascinante spettacolo della natura. Non a caso è Patrimonio dell’Umanità UNESCO.Trasferimento all’aeroporto di Kunming e volo per Dali.Arrivo e trasferimento in albergo.Pensione completa (pranzo e cena in ristorante).

Tappa: 4 - Giorno: 4 - Dali, antica città dello Yunnan  
Prima colazione in albergo.Dali è un centro multietnico con una ricca e antica tradizione storica. La cittadina è adagiata sui monti dello Yunnan, a circa 2.500 metri di altezza, in posizione privilegiata con vista sul lago Erhai e con uno stupendo panorama montuoso verso nord. Al mattino è prevista una mini crociera in battello sul lago.Dopo il pranzo in un ristorante locale, visita al Tempio delle Tre Pagode e alla città vecchia. Cena in un ristorante locale della città vecchia. Pernottamento in albergo.

Tappa: 5 - Giorno: 5 - Dali - Shibaoshan - Lijiang  
Prima colazione in albergo.Partenza in pullman per Lijiang. Sosta per l’escursione al Monte Shibaoshan per visitare le grotte rupestri d’ arte buddista risalenti alla dinastia Tang (tra il VII e il X sec. d.C.). Si effettueranno ulteriori soste lungo la strada per visitare alcuni villaggi etnici. Pranzo in ristorante locale.Proseguimento per Lijiang, antica capitale del famoso regno dei Naxi, un'etnia birmano-tibetana di allevatori nomadi giunta nello Yunnan nel XIII sec. che utilizza tutt’oggi il “dongba”, ultima scrittura pittografica.. Fondata 800 anni fa, Lijang è stata un florido mercato lungo la via del tè e dei cavalli, che collegava la Cina all’India attraverso il Tibet. La città vecchia è un labirinto di strade in ciottolato, stretti canali e pittoresche case in legno ed è stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. Arrivo a Lijiang e trasferimento in albergo.Cena in ristorante nella città vecchia. Pernottamento in albergo.

Tappa: 6 - Giorno: 6 - Lijiang - Monte Yulongxueshan - Villaggio Baisha - Lijiang  
Prima colazione in hotel. Al mattino escursione al Monte Yulongxueshan. Alla fine della visita si assiste allo spettacolo ‘Impression of Lijiang’ del famoso regista cinese Zhang Yimou.Pranzo in ristorante locale e proseguimento con la visita al villaggio Baisha, capitale del regno Naxi, che conserva un tempio con notevoli affreschi. In questa località si possono ammirare ancora le popolazioni Naxi nei loro costumi tradizionali. Proseguimento per l’antico villaggio di Shuhe, a 4 Km dalla città, importante nodo commerciale dell’antica via del tè e dei cavalli.Rientro a Lijiang. Cena in ristorante locale e pernottamento in albergo.

Tappa: 7 - Giorno: 7 - Proseguimento per il Lago Lugu attraverso montagne, fiumi e praterie  
Partenza per il lago Lugu attraverso splendidi panorami, fra montagne foderate di conifere e rododendri e gole verticali dove scorrono fiumi d’argento, praterie dove pascolano yak e tempietti decorati con le bandierine che fanno volare in cielo le preghiere dei pellegrini buddhisti. Ammirando i paesaggi lungo il fiume Jinsha, ci fermiamo a visitare un villaggio di etnia Yi. Man mano che ci si avvicina al lago Lugu si iniziano a vedere i primi villaggi dell’etnia Mosuo. Visita ad una famiglia di questa comunità.La sistemazione è prevista in semplice albergo.Pensione completa (pranzo in ristorante lungo il percorso, cena cinese in albergo).

Tappa: 8 - Giorno: 8 - Al Lago Lugu per conoscere la vita locale dell'etnia Mosuo  
Prima colazione in albergo.L’antica e misteriosa “Terra delle Donne Graziose” - il Lago Lugu - è situata al confine tra Sichuan e Yunnan, a un’altitudine di 2.685 m, e ricopre un’area di 52 kmq. La zona è abitata almeno dal 111 a.C. dall’etnia Mosuo, una delle ultime società matrilineari al mondo che pratica la loro usanza tradizionale del “matrimonio errante”. Una pratica secondo la quale le donne Mosuo possono scegliere liberamente i loro amanti senza alcun tipo di interferenza; la loro vita amorosa non è vincolata da concetti di scadenza, soldi, status sociale, religione o clan familiari e addirittura nella loro lingua non esiste una parola che definisca il concetto di “padre”. Mini crociera sul lago con salita sull’isola centrale e visita al Tempio Liwubi. Proseguimento per Yongning in pullman per visitare il Tempio Zhamei. Dopo pranzo si prende la seggiovia per visitare la Grotta della Dea e per ammirare il panorama del Lago Lugu.Pensione completa (pranzo in ristorante, cena cinese in albergo).

Tappa: 9 - Giorno: 9 - Ritorno a Lijiang  
Prima colazione in albergo.Trasferimento a Lijiang. All’arrivo sistemazione in albergo tempo a disposizione per un’ultima passeggiata nella città vecchia.Pensione completa (pranzo in ristorante locale lungo il tragitto, cena in ristorante nella città vecchia).

Tappa: 10 - Giorno: 10 - Lijiang - Gola del Salto della Tigre - Zhongdian (Shangri-La)  
Prima colazione in albergo.Partenza per Zhongdian, nello Yunnan settentrionale (il mitico Shangri-La), seguendo il corso del Fiume Azzurro attraverso un territorio di montagne innevate e valli spettacolari. Nella zona di Shangri-La i Qiang (tibetani) vivono in case di terra con colorate finestre e pavimenti di legno che dividono in tre piani stalla, abitazione e granaio: coltivano orzo e allevano yak. Sono diversissimi dai cinesi. In questo ambiente, ai piedi dei monti, crescono più di 400 diverse varietà di piante officinali con cui gli abitanti del luogo preparano farmaci e unguenti secondo le indicazioni dell'antica medicina tradizionale. Lungo il percorso, sosta al punto panoramico del Salto della Tigre, la profondissima gola formata dal fiume Yangtze (qui è prevista una passeggiata lungo il fiume, non impegnativa, della durata di circa un’ora andata e ritorno)Nel pomeriggio proseguimento per Zhongdian, pittoresca città vecchia tibetana a 3200 metri di altitudine, circondata da cime montane sempre innevate. Sistemazione in albergo.Pensione completa (pranzo e cena in ristorante locale).

Tappa: 11 - Giorno: 11 - I meravigliosi paesaggi dello Shangri-La  
Prima colazione in albergo.Esplorazione dell’area di Shangri-La, luogo immaginario descritto nel romanzo Orizzonte Perduto, scritto da James Hilton nel 1933, in cui si parla di un luogo racchiuso nell'estremità occidentale dell'Himalaya nel quale si vedevano meravigliosi paesaggi, e dove il tempo si era quasi fermato, in un ambiente di pace e tranquillità. Così sognatori, avventurieri ed esploratori provarono a trovare questo paradiso perduto. Nel 2001 il governo cinese ha dichiarato Zhongdian la vera Shangrila. Il tragitto si snoda tra paesaggi montani davvero unici al mondo.Si inizia con la visita al Parco Naturale Puda-cuo. Dopo il pranzo in ristorante locale si prosegue con la visita del Monastero buddista tibetano di Songzanlin, il più grande dello Yunnan, che ospita ancora molti monaci che qui trascorrono la loro vita studiando le regole del buddhismo. E’ la seconda istituzione del buddhismo tibetano dopo il Potala di Lhasa. Fondato nel Seicento e saccheggiato durante la Rivoluzione Culturale, col ritorno della libertà religiosa è ridiventato il centro spirituale della regione. Si prosegue con una piacevole passeggiata nel cuore antico della città, abitata da diversi gruppi etnici, ma dove la maggioranza tibetana darà la possibilità di entrare in contatto con la loro cultura ed il loro stile di vita. Pensione completa: cena in ristorante nella città vecchia, pernottamento in albergo.

Tappa: 12 - Giorno: 12 - Shangri-La: visita al villaggio di Xitutaocun e al Lago Napa  
Prima colazione in albergo.Al mattino visita al villaggio di Xitutaocun.Pranzo in ristorante locale.Nel pomeriggio esploriamo la zona del Lago Napa con i suoi villaggi tradizionali e gli incantevoli panorami.Cena e pernottamento in albergo.

Tappa: 13 - Giorno: 13 - Volo per Kunming  
Prima colazione in albergo.Al mattino trasferimento in aeroporto e volo per Kunming. Escursione al Monte dell’Ovest e visita alla Porta del Drago ed al tempio taoista.Pensione completa (pranzo in ristorante, cena a buffet in albergo).

Tappa: 14 - Giorno: 14 - Volo di ritorno in Italia, con arrivo previsto la mattina successiva  
Trasferimento in aeroporto e partenza per Milano voli di linea via Pechino oppure Hong Kong, secondo la compagnia aerea riconfermata. Pasti e pernottamento a bordo.

Tappa: 15 - Giorno: 15 - Arrivo a Milano  
Arrivo a Milano Malpensa in mattinata. Donna delle Yunnan 2. Il bufalo e l’aratro 3. Lago Logu

PARTENZE


31/03/2018 - Sarai accompagnato da:   ANGELICA PASTORELLA  

Prezzo del viaggio 4.412 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 4.412 Euro
LIVELLO 2: 4.338 Euro
LIVELLO 3: 4.264 Euro
LIVELLO 4: 4.190 Euro
LIVELLO 5: 4.116 Euro

29/09/2018 - Sarai accompagnato da:   ANGELICA PASTORELLA  

Prezzo del viaggio 4.412 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 4.412 Euro
LIVELLO 2: 4.338 Euro
LIVELLO 3: 4.264 Euro
LIVELLO 4: 4.190 Euro
LIVELLO 5: 4.116 Euro



Gallery


Richiedi un preventivo

L'invio del presente modulo non comporta alcun impegno nei conforni di Kel 12 Travel S.p.A. Al ricevimento della richiesta, i nostri operatori provvederanno a contattarti per fornirti informazioni sulla disponibilita' del viaggio nel periodo prescelto insieme alle modalita' per effettuare l'eventuale prenotazione. I dati raccolti verranno trattati da Kel 12 Travel S.p.A. nel pieno rispetto della legge sulla privacy. Dichiaro di aver letto ed accettato le regole di tutela della privacy proposte da Kel 12 Travel S.p.A.








Servizi inclusi nelle quote viaggio

 

Questi prezzi sono ancorati al rapporto di cambio (1 Euro = 1,15 USD) e possono essere soggetti ad adeguamento valutario (valgono le condizioni di vendita da catalogo).

La percentuale della quota pagata in valuta estera è del 55% del prezzo del viaggio.

 

La quota comprende:

 

  • Voli di linea Milano-Kunming a/r in classe economy
  • Voli di linea Kunming-Dali e Zhongdian-Kunming in classe economica
  • Franchigia bagaglio aereo Kg. 20 per persona
  • Trasferimenti da/per gli aeroporti all’estero
  • Trasporti interni in minibus o pullman secondo il numero dei partecipanti
  • Sistemazione in camera doppia in alberghi di categoria 4* stelle ad eccezione di Dali dove è prevista una guesthouse
  • Trattamento di pensione completa dalla cena del 2° giorno alla prima colazione del 14° giorno
  • Visite ed escursioni come da programma, con guide locali che parlano inglese
  • Esperto accompagnatore Kel 12 dall’Italia al raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto
  • Ingressi, tasse e percentuali di servizio

 

La quota non comprende:

 

  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge
  • Eventuali tasse d’imbarco estere da pagare in uscita dal Paese
  • Visto d’ingresso in Cina
  • Bevande ai pasti dove compresi
  • Mance (vedere il paragrafo Bene a sapersi)
  • Facchinaggio (né negli aeroporti, né negli hotel)
  • Pranzi del 2° giorno e del 14° giorno
  • Spese extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato nel programma e al  paragrafo “La quota  comprende”

 

Bene a sapersi

 

  • I trasferimenti via terra possono comportare tempi superiori a quelli cui si è normalmente abituati, dato lo stato della viabilità e del traffico locale. I tempi di percorrenza riportati nel programma sono indicativi e dipendono dal traffico, condizioni delle strade, soste dettate dalle esigenze del gruppo.
  • Il clima è caratterizzato dal cosiddetto "monsone montano subtropicale", ma in realtà, lo Yunnan conosce tre tipologie differenti di clima: temperato, subtropicale, e tropicale. Tuttavia vista l’estensione della regione, ci sono decine di microclimi diversi. In generale si può dire che la primavera e settembre-ottobre sono i periodi migliori per visitare questa regione. L’estate è troppo piovosa, l’inverno al nord è troppo freddo. Kunming presenta un clima primaverile stabile quasi tutto l'anno.
  • Le camere matrimoniali non sono facilmente reperibili nello Yunnan, dove normalmente le camere sono arredate con due letti separati.
  • Il visto: ricordiamo che è necessario il passaporto con validità non inferiore a sei mesi, il modulo Kel 12 ed il modulo del consolato cinese debitamente compilati ed una foto tessera a colori. Suggeriamo di dotarsi anche di due altre foto formato tessera, oltre a quella necessaria per il visto, e della fotocopia del passaporto. Ciò potrebbe rivelarsi assai utile nel caso di smarrimento del documento). Ogni partecipante è tenuto a verificare personalmente la validità e le caratteristiche del proprio passaporto e adempiere correttamente e nei tempi previsti alle altre formalità atte a garantire il rilascio del visto. L’organizzazione non si assume nessuna responsabilità nel caso si dovesse verificare l’impossibilità a partire, entrare o uscire dal paese di destinazione a causa di documenti e documentazione non corretta. Si invitano pertanto i partecipanti ad attenersi a tutte le indicazioni fornite dall’organizzazione e dalle autorità competenti in Italia e all’estero. Particolare cura va posta anche alla corretta conservazione di eventuali documenti forniti all’estero utili a favorire l’uscita dal Paese.
  • Dal 2016 in Cina, è richiesto dalle autorità aeroportuali che le batterie al litio e le batterie di ricarica dei PC portatili o degli smartphone vengano portate nel bagaglio a mano così da poter essere controllate  e non nella valigia da stiva che in caso di sospetto potrebbe essere fermata e non imbarcata a bordo del volo.
  • Sanità: non sono previste vaccinazioni obbligatorie ma, come in ogni occasione di viaggi in Paesi molto diversi dal nostro per condizioni geografiche, ambientali, stagionali, alimentari e sanitarie, si consiglia di consultare il proprio medico e la ASL.
  • Fotografare: non si possono fotografare postazioni militari e ogni persona in divisa. Consigliamo la dovuta sensibilità quando s'intenda fotografare anche persone comuni incontrate per strada. Nel caso si riscontrino contrarietà, l’atteggiamento più opportuno è manifestare un cenno di scuse e riporre la macchina fotografica nella custodia.
  • Pasti e bevande: durante i trasferimenti i pasti si consumano in ristoranti locali che possono servire anche piatti molto semplici e tipici del posto in luoghi spesso assai frequentati. I ristoranti locali e degli hotel potrebbero non incontrare il nostro gusto. Desideriamo evidenziare l’aggettivo “locale” e “occidentale” relativi ai menù previsti proprio perché potrebbero non corrispondere alle aspettative dei partecipanti. Gli orari dei pasti potranno non coincidere con le ore canoniche, per non essere costretti a conformare il programma in funzione di questi. Usare solo acqua minerale in bottiglie sigillate ed evitare cibi non ben cotti.
  • Acquisti: è lungo l’elenco degli oggetti, non solo di artigianato locale, reperibili nei negozi e mercati. Segnaliamo che la sosta in alcuni negozi artigianali durante le visite è imposta da regole governative, alle quali le guide non possono sottrarsi. Ricordiamo che non sempre le compere effettuate in gruppo nei negozi non scelti dagli interessati determinano vantaggi. Durante le visite ed escursioni si eviterà di indicare, per motivi che i nostri viaggiatori sicuramente apprezzeranno, dove recarsi per acquisti. L’accompagnatore farà in modo di ricavare il tempo libero per consentire ad ognuno di andare dove meglio creda. Rammentiamo l’esigenza di contrattare il prezzo, di evitare di comprare “antichità” a meno che non si sia disposti a richiedere le relative autorizzazioni per l’esportazione, di non superare i limiti nel peso del bagaglio, di rispettare le modalità di importazione in Italia di oggetti vietati e di quelli considerati armi. In particolare si evidenzia che è consentita l’importazione di merci il cui valore d’acquisto non superi 175 euro. (In caso di dubbio su questo o altri aspetti consultare sempre l’accompagnatore).
  • Le mance non sono incluse nella quota di partecipazione. Suggeriamo di prevedere circa 80 euro a persona (sulla base di un gruppo di 10 partecipanti) da dividere tra  autisti, guide,  facchini e personale in generale.

 

  • NOTA GENERALE: Per questioni operative, meteorologiche o di forza maggiore il programma potrebbe subire delle variazioni, ferma restando la sostanza delle visite previste, e gli hotel potrebbero essere sostituiti da altri di pari categoria. I voli interni di cui abbiamo fornito gli orari ora noti, potrebbero essere suscettibili di cambiamenti. Nel caso, si procederebbe agli opportuni correttivi nel programma e nelle modalità di viaggio. Il programma giornaliero verrà riconfermato sul posto con le guide locali. La durata di 15 giorni complessivi del viaggio è congrua per effettuarlo nel modo che riteniamo più opportuno. Il viaggio è intenso ma con tempi ottimizzati per consentire visite adeguate ed anche qualche occasione di tempo libero. In alcune giornate particolarmente ricche di trasferimenti e/o visite le sveglie, l’ora di arrivo in hotel e i pasti potrebbero non effettuarsi nelle ore canoniche. Scelte diverse avrebbero comportato pernottamenti ulteriori in varie località non compatibili con l’economia complessiva del viaggio. Un accorto viaggiatore non dimentica mai nulla che possa rivelarsi utile sulla base di precedenti esperienze di viaggio in Paesi molto diversi dal nostro, (inclusa una sufficiente scorta di adattabilità ad usi, norme, alimentazione, ritmi, condizioni ambientali… a volte contrastanti la nostra quotidianità).   

 

 

 

Potrebbero interessarti

Cina Corea del Sud Giappone
Silver Shadow: da Tokyo a Hong Kong
Cina Tibet
KASHGAR-LHASA, UN VIAGGIO DI ESPLORAZIONE NELLA CINA NON CINA
Cina Tibet
KASHGAR-LHASA, UN VIAGGIO DI ESPLORAZIONE NELLA CINA NON CINA
Cina
GANSU E SICHUAN IN OCCASIONE DEL FESTIVAL DI LABRANG

Articoli Correlati

Giappone
A caccia di foglie
Danimarca Giappone India Italia Vietnam
In viaggio dentro al Circle