LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA
 

MARRAKECH EXPRESS

AFRICA / Marocco

 Un weekend: un piccolo grande viaggio in una città preziosa, a poche ore di volo dall’Italia.

Abbiamo pensato che voi come noi avreste avuto voglia di qualche giorno di relax a spasso in una delle più belle ed eccentriche città del mondo!

Benvenuti a Marrakech!
 


Prezzo del Viaggio

A partire da: 1630 Euro

Questo viaggio prevede le riduzioni del Club, scopri con il tuo consulente quelle a te dedicate. Att.ne la riduzione è applicabile solo nei punti vendita e agenzie di viaggio che aderiscono al circuito Kel 12 Circle

Il Club

Questo viaggio dà diritto a 40 Impronte del Club.
Scopri tutti i vantaggi di Kel 12 Circle: il club dei viaggiatori.

Durata

4 giorni e di 3 notti.

Partecipanti

Partenza garantita con minimo 6 persone e il gruppo sarà composto al massimo di 14 persone.

Itinerario di viaggio

Tappa: 1 - Giorno: 1 - Milano Malpensa Casablanca - Marrakech  
Partenza da Milano Malpensa con volo di linea su Marrakech, via Casablanca. All’arrivo a Marrakech, una delle città imperiali del Marocco e tuttora capitale del sud marocchino, trasferimento con veicolo privato in hotel. Cena.Pernottamento per 3 notti in riad.

Tappa: 2 - Giorno: 2 - Marrakech l'eccentrica: la Koutobia, il Bahia Palace e la Place Jamaa el Fna  
Prima colazione in riad. Oggi scopriremo, o riscopriremo per chi ci è già stato, Marrakech, la “millenaria”! Marrakech è da sempre una città dal fascino sottile e prorompente insieme: una figura femminile adorna di gioielli arabi su un corpo sahariano, secondo lo scrittore francese di fine ottocento Roland Dorgelés. Qui i colori hanno sfumature infinite e i profumi del deserto si mescolano agli aromi delle spezie. Una città che ha affascinato artisti e pensatori di ogni epoca e dove registi famosi hanno ambientato i loro film, da “L’uomo che sapeva troppo” di Hitchcock a “Marrakech express” di Salvatores.Il punto di partenza delle visite odierne è la Koutoubia. La Koutoubia è una delle più grandi moschee dell'Occidente musulmano. Il suo stile ispano-moresco è di un'apparente semplicità mescolata ad un lusso discreto. Questo capolavoro fu costruito dagli Almohadi in una delle sue Città imperiali. Il minareto della Koutoubia è una torre quadrata in arenaria rosata (67.50 metri d'altezza) ornata di una delicata decorazione scultorea che appare come un vero ricamo su pietra. Il minareto è sormontato da una lanterna, anch'essa decorata e quadrata, come pure di una cupola a costoloni. La stretta proporzione tra la larghezza e l'altezza del minareto della moschea conferisce una perfetta armonia a questo capolavoro dell'arte ispano-moresca che fu preso a modello per la Giralda di Siviglia. Koutoubia in arabo significa "moschea dei librai" perché un tempo le botteghe circostanti erano prevalentemente dedite al commercio di libri e manoscritti antichi.La nostra visita continua con il Bahia Palace è uno splendido palazzo costruito nel 1867 da Sir Moussa, il gran visir di Moulay Hassan ed è stato successivamente ampliato dal figlio Bou Ahmed, che aggiunse all’edificio una moschea, un bagno turco e un giardino; recentemente è stato restaurato. Si accede al palazzo attraverso un cortile porticato che conduce ad un piccolo riad, decorato in cedro intagliato e stucco. Nel riad stesso, vi sono tre principali saloni adiacenti, giardini, stanze e vari cortili. È possibile visitare solo una parte del Palazzo, perché alcune stanze sono utilizzate dalla famiglia reale. Si può visitare la zona notte del visir e i vari cortili dove vivevano le mogli e le concubine. Pranzo in ristorante locale nella medina.Ritorniamo a Place Jamaa el Fna. Piazza Jamaa el Fna, è la piazza principale di Marrakech il cuore pulsante. La piazza Jamaa è una spettacolare parata di cantanti, saltimbanchi, stregoni, erboristi, cantastorie, impostori, predicatori, danzatori, scimmie, venditori d'acqua in abiti colorati e incantatori di serpenti, tutti in competizione per attirare l’attenzione. La piazza famosa città di Marrakech, acquista fama al calar del sole, quando le bancarelle di cibo iniziano a muoversi, i fumi a salire in cielo e gli odori a pervadere tutto.Continuiamo la ricca giornata di visite con il più famoso souk del mondo! Di seguito vi forniamo l’attuale divisione dei vari mercati:Souk Chouari: specializzati nelle tessitureSouk des bijoutiers: ampia selezione di gioielli e oro.Souk el Attarine: profumi e oli.Souk des Forgerons: i fabbri.Souk Haddadine: ferriera di tutte le dimensioni forme e funzioniSouk Cherratine: questo bazar è specializzato in articoli in pelle.Souk Rahba Qdima: pelli di pecora, arazzi, tappeti e moquette.Souk Smata: la più grande collezione di Babouches che si possa immaginare.Souk Smarrine: questo souk ha una vasta scelta di tessuti.Souk Larzal: grossisti del mercato della lana.Souk des Teinturiers: concerie di Marrakech sono rimaste invariate per centinaia di anni. Gli artigiani ancor oggi utilizzando lo zafferano per ottenere ricchi gialli, papaveri rossi profondi, antimonio per il nero e indaco per la brillante colorazione blu. Infine si allungandole pelli ad asciugare al sole ...Un po’ di tempo a disposizione per lo shopping prima di rientrare al riad.Cena in ristorante e pernottamento in riad.

Tappa: 3 - Giorno: 3 - Marrakech l'eccentrica: il giardino Majorelle  
Prima colazione in riad. La giornata inizia con il giardino Majorelle che si trova nella parte nuova della città e deve il suo nome all'artista francese Jacques Majorelle che si trasferì a Marrakech nel 1919. Collezionava piante provenienti da tutto il mondo, il suo giardino era ricco di piante di cactus, noci di cocco, banani, bambù, gelsomini e palme che si possono ammirare anche oggi. Quando si entra nei giardini Majorelle di Marrakech il primo choc è quello dei colori: il blu oltremare certo, ma anche il verde Veronese o il giallo vivo di certi vasi. Altro fattore di interesse è la villa, la sua estrema modernità senza tempo, ancora oggi senza una ruga: splendida, con una classe e una leggerezza senza tempo. Una villa di artisti, sicuro!. Jacques Majorelle costruì il suo Atelier nel 1937, oggi sede del Museo di Arte islamica. L’artista dipinse la villa con dei colori vivi dove prevalse il blu, il famoso blu Majorelle. La gente, sorpresa da questo colore, lo identificò subito come il blu Majorelle, un blu intenso, elettrico, diventato famoso come il colore del packaging delle sigarette Gauloises. Dopo la sua morte il giardino rimase aperto al pubblico e subì delle forti degradazioni. Nel 1980, Yves Saint Laurent e il compagno Pierre Bergé, che non erano altro che dei visitatori e ammiratori del giardino Majorelle, lo acquistarono. Salvarono questo luogo dalle speculazioni edilizie immobiliari che minacciavano quasi tutti gli antichi giardini di Marrakech. La vegetazione era lussureggiante, ma anarchica. Si doveva dunque riorganizzare lo spazio e dare un ordine all’insieme. Nel marzo 2000 si decise per il restauro, dotando il giardino di importanti mezzi operativi. Durante i nove mesi di lavori un èquipes lavorò giorno e notte per installare un sofisticato impianto di irrigazione automatica che permise la riduzione del 40% di acqua, permettendo di regolarne efficacemente la ripartizione secondo le ore della giornata e il bisogno specifico di ogni pianta. Per restare fedeli allo spirito di Jacques Majorelle, autentico appassionato di piante esotiche, la collezione si arricchì di numerose specie rare. La flora del giardino passò da 135 a 300 specie. Questo spettacolare giardino si lega indissolubilmente con il grande stilista francese le cui ceneri, dopo la sua morte avvenuta nel 2008, sono state sparse nella parte privata del giardino, situato davanti alla grande villa padronale (non visitabile). Ultimo omaggio alla città di Marrakech, la Ville Rouge, che è stata fonte di ispirazione inesauribile per YSL e la sua arte. Pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione per visite individuali, hammam o un tatuaggio all’henna. Cena in ristorante, pernottamento in riad.

Tappa: 4 - Giorno: 4 - Marrakech - Casablanca - Milano Malpensa  
Prima colazione in riad, trasferimento con veicolo privato in aeroporto e volo di rientro a Milano Malpensa via Casablanca.

PARTENZE


07/12/2017    

Prezzo del viaggio 2.183 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 2.183 Euro
LIVELLO 2: 2.150 Euro
LIVELLO 3: 2.118 Euro
LIVELLO 4: 2.085 Euro
LIVELLO 5: 2.053 Euro

29/03/2018    

Prezzo del viaggio 2.183 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 2.183 Euro
LIVELLO 2: 2.150 Euro
LIVELLO 3: 2.118 Euro
LIVELLO 4: 2.085 Euro
LIVELLO 5: 2.053 Euro

26/04/2018    

Prezzo del viaggio 2.183 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 2.183 Euro
LIVELLO 2: 2.150 Euro
LIVELLO 3: 2.118 Euro
LIVELLO 4: 2.085 Euro
LIVELLO 5: 2.053 Euro

24/05/2018 - Sarai accompagnato da:   Gianna Djaba  

Prezzo del viaggio 2.183 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 2.183 Euro
LIVELLO 2: 2.150 Euro
LIVELLO 3: 2.118 Euro
LIVELLO 4: 2.085 Euro
LIVELLO 5: 2.053 Euro

20/09/2018 - Sarai accompagnato da:   Gianna Djaba  

Prezzo del viaggio 2.183 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 2.183 Euro
LIVELLO 2: 2.150 Euro
LIVELLO 3: 2.118 Euro
LIVELLO 4: 2.085 Euro
LIVELLO 5: 2.053 Euro

11/10/2018    

Prezzo del viaggio 2.183 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 2.183 Euro
LIVELLO 2: 2.150 Euro
LIVELLO 3: 2.118 Euro
LIVELLO 4: 2.085 Euro
LIVELLO 5: 2.053 Euro



Gallery


Richiedi un preventivo

Email*:  
Data Partenza:
Data Ritorno:
Numero Adulti:
Numero Bambini:
Aeroporto di Partenza:
Vuoi volare in business:
Budget:
Tipo Sistemazione:
Lingua Guida:
 
L'invio del presente modulo non comporta alcun impegno nei conforni di Kel 12 Travel S.p.A. Al ricevimento della richiesta, i nostri operatori provvederanno a contattarti per fornirti informazioni sulla disponibilita' del viaggio nel periodo prescelto insieme alle modalita' per effettuare l'eventuale prenotazione. I dati raccolti verranno trattati da Kel 12 Travel S.p.A. nel pieno rispetto della legge sulla privacy. Dichiaro di aver letto ed accettato le regole di tutela della privacy proposte da Kel 12 Travel S.p.A.

 

 

Servizi inclusi nelle quote viaggio

Prezzi quotati in euro pertanto non soggetti ad adeguamento valutario

 

LA QUOTA COMPRENDE

  • Passaggi aerei con voli di linea da/per Milano Malpensa
  • 23 Kg di franchigia bagaglio
  • Tutti i trasferimenti
  • minibus o bus secondo il numero dei partecipanti per tutto il tour
  • guida parlante italiano per le visite previste nel tour
  • Sistemazione in Riad 
  • pensione completa a partire dalla cena del primo giorno fino alla prima colazione del giorno della partenza
  • ingressi ai monumenti:  Plazzo la Bahia e Le Tombe Saadiane , Mueso Tiskiwin, Palazzo el BADII e I Giardini Majorelle Minibus
  • Esperto Kel 12

 

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Bevande extra ai pasti
  • Tax & Fuel
  • facchinaggio, mance
  • Extra, mance e spese di carattere personale
  • Tutto ciò non esplicitamente indicato nel programma

 

Bene a sapersi

  • Guide e staff locale: il viaggio prevede la presenza di un accompagnatore dall’Italia e la presenza di una guida locale parlante italiano in grado di soddisfare pienamente tutte le esigenze informative e culturali dei clienti.
  • Il bagaglio non deve superare i 23 Kg in totale. Sono ammesse valige rigide.
  • Importante portarsi un paio di scarpe comode.
  • Previsti 2 pranzi in ristoranti locali: El Baraka & Dar Attajmil
  • 02 Cene in ristoranti locali: Dar Zellij  & Dar Moha

 

 

 

  • L’Hammam riunisce molti aspetti culturalmente rilevanti, dalla socializzazione fra donne all’igiene, in una cura del corpo che non infligge sacrifici per raggiungere ideali stereotipati, ma esalta la morbidezza delle forme e accompagna il passare del tempo con allegro accudimento. É il luogo in cui le donne arabe celebrano le tappe salienti della loro vita, i riti di passaggio alla pubertà, al puerperio, ma anche, semplicemente, fermano il tempo con la leggerezza delle chiacchiere e del vapore, ripetendo gesti secolari come quello di pettinarsi, accompagnate dai giochi d’acqua dei bambini. Nel rispetto profondo delle differenze storiche e culturali, che certamente ci posiziona più in atmosfere di romani tepidarium che di cupole ed henné, l’hammam rappresenta un luogo di radicale integrazione, perché la nudità e la complicità femminile sono due elementi incredibilmente efficaci nell’abbattimento dei confini, anche, e soprattutto, razziali.

  • Il tatuaggio alla henna è tradizione antichissima dello Yemen e presso la cultura araba in generale, trasmessa di generazione in generazione, di madre in figlia. La henna è una pianta spontanea originaria dell'India, dell'Arabia e dell'Africa del nord, utilizzata dalle popolazioni locali per le sue qualità benefiche e estetiche, da questa pianta si ricavano tinture di varie tonalità per la colorazione dei capelli e del corpo. L’uso di questa pianta eccezionale non fa parte soltanto della tradizione araba ma anche della cultura dell'estremo oriente; per questo motivo i disegni delle donne del Sudan, dello Yemen vengono chiamati spesso "Mehndi"  termine indiano che indica le decorazioni delle donne indù. Nei paesi arabi, importanti avvenimenti quali il matrimonio, vengono segnati con la tintura vegetale; il lavoro della "nakkacha” oppure “hennaya", la donna specializzata nella lavorazione della henna, è riconosciuto come un vero e proprio mestiere. Pianta sacra, la henna è considerata dalle donne di paese come un porta fortuna dalle virtù magiche e per questo motivo viene utilizzata per cerimonia importanti quali il matrimonio. 

 

 

Potrebbero interessarti

Marocco
ATMOSFERE DEL SUD IN RIAD
Marocco
ATMOSFERE DEL SUD IN RIAD
Marocco
SU MISURA CIVIDIN VIAGGI: LE CITTA' IMPERIALI E IL DESERTO
Marocco
MARRAKECH ESCAPE

Articoli Correlati

Seychelles
Le Seychelles sono più vicine
Danimarca Giappone India Italia Vietnam
In viaggio dentro al Circle