LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA
 

OBIETTIVO SAFARI: KAUDOM NATIONAL PARK E CAPRIVI STRIP

AFRICA / Namibia

Il viaggio è una proposta “speciale” costruita inserendovi ciò che valorizza questa parte dell’Africa che tanto amiamo. 

 E’ l’Africa dei parchi: la vita animale ripropone i propri ritmi: la preda e il cacciatore, le nascite e le migrazioni. Un barrito echeggia possente al sorgere del sole: la natura si risveglia Visioni di un’Africa vera, dura e varia, emozionante, tutta da conquistare… così inizia la nostra spedizione tra Namibia e Botswana, nel Caprivi Strip!


Prezzo del Viaggio

A partire da: 3480 Euro

Questo viaggio prevede le riduzioni del Club, scopri con il tuo consulente quelle a te dedicate. Att.ne la riduzione è applicabile solo nei punti vendita e agenzie di viaggio che aderiscono al circuito Kel 12 Circle

Il Club

Questo viaggio dà diritto a 132 Impronte del Club.
Scopri tutti i vantaggi di Kel 12 Circle: il club dei viaggiatori.

Durata

15 giorni e di 12 notti.

Partecipanti

Partenza garantita con minimo 6 persone e il gruppo sarà composto al massimo di 12 persone.

Itinerario di viaggio

Tappa: 1 - Giorno: 1 - Milano Malpensa - Addis Abeba - Windhoek  
Partenza da Milano Malpensa in serata per Addis Abeba. Cena e pernottamento a bordo.

Tappa: 2 - Giorno: 2 - Windhoek  
Arrivo ad Addis Abeba al mattino presto e proseguimento con volo di linea per Windhoek. Arrivo a Windhoek in tarda mattinata. Windhoek sorprende per la sua tranquillità e per il suo ordine, la capitale namibiana, circondata da belle e selvagge montagne, si visita tranquillamente in un giorno. Data l’ora di arrivo nel pomeriggio e la stanchezza certamente accumulata dopo il volo intercontinentale preferiamo dedicare alcune ore alla visita della città al rientro dalla spedizione. Trasferimento in hotel, cena libera e pernottamento.Avani Windhoek Hotel & Casino

Tappa: 3 - Giorno: 3 - Roy's Camp  
Partenza da Windhoek in direzione nord sulla direttiva principale, via Okahandja, Otjiwarongo e Otavi. Vicino a Grootfontein ci fermeremo per ammirare l’enorme meteorite di Hoba. Si tratta della più grande massa di ferro di origine naturale presente sulla terra. Il luogo dove è custodito è esattamente quello in cui è caduto, ovvero nella fattoria di Hoba West vicino a Grootfontein. E’ formata per l’84% da ferro e dal 16% da nichel, ma si riscontrano anche alcune tracce di cobalto e, sulla superficie, si trovano incrostazioni di idrossido di ferro. La forma è quella di una lastra di metallo largo 2,7 metri per 2,7 e il suo peso originale era di 66 tonnellate. Nel 1955 la meteorite è stata dichiarata monumento nazionale. Procederemo verso il Roy’s Camp appena a nord di Grootfontein, un campeggio semplice senza particolari caratteristiche e tappa obbligatoria sulla via tra Windhoek e il KaudumPernottamento in tenda. Pensione completa.

Tappa: 4 - Giorno: 4 - Kaudom National Park  
Dopo la prima colazione, partiamo in direzione est nel cuore della Bushmanland, Tsumkwe. Dopo una breve sosta, raggiungeremo il Parco Nazionale del Kaudom. Siamo nel Kalahari, nella zona del Caprivi; il Kaudom N.P ha un estensione di 3.842 chilometri quadrati in un territorio semi-desertico con una scarsa vegetazione, attraversato da alcuni corsi fluviali. È caratterizzato da una notevole quantità di fauna come giraffe, antilopi, elefanti, leoni, leopardi e diverse specie di uccelli. La particolarità del parco è quella di non essere recintato, in questo modo la fauna migratoria è libera di spostarsi fra la Namibia ed il Botswana. Il Kaudom N.P, a causa della posizione remota, è fuori dai circuiti turistici e questo è un enorme vantaggio per noi che quasi certamente non incontreremo nessuno durante il game drive, siamo in una delle zone più incontaminate del paese! Il campo sarà allestito presso il Sikeretti Camp nel parte più meridionale del Parco.  Il campo è immerso nella natura e dispone solo di servizi base ma privi di acqua calda. Faremo un game drive in tarda serata alla ricerca delle numerose specie di fauna presente. Qui succede a volte di incontrare enormi branchi di elefanti, 100, 200 individui. Eccellente il birdwatching intorno alle varie pozze d'acqua.Pernottamento in tenda. Pensione completa.

Tappa: 5 - Giorno: 5 - Kaudom National Park  
Intera giornata di safari con il nostro mezzo 4x4 attraverso il parco; antilopi roane, gnu, bufali, kudu, giraffe, elefanti e con un po'di fortuna predatori e licaoni saranno i possibili incontri durante il game drive.Poseremo il campo nell’area del Kaudom campsite. Il campeggio Khaudum è privatizzato ed è stato completamente rinnovato nel 2015. Il campo si trova su una duna di sabbia enorme in modo da poter offrire spazi riservati e isolati, presenta una gran vista sul fiume Khaudom. Nel tardo pomeriggio effettueremo un safari sulle pianure che si affacciano sul fiume.Pernottamento in tenda. Pensione completa.

Tappa: 6 - Giorno: 6 - Popa Falls e il fiume Okavango  
Partenza la mattina presto; lasceremo il parco dirigendoci in direzione nord verso l’area di Popa Falls a Bagani. Il percorso prosegue prima su una pista molto sabbiosa e difficile poi attraverso dense foreste. Sosta ad un villaggio tradizionale il viaggio continua attraverso aree forestali dense con una visita in uno dei tradizionali villaggi Kavango lungo il percorso. La Regione Kavango è delimitata dal fiume Kavango e le sue ampie pianure alluvionali, che rendono la zona la più verde della Namibia. Il fiume delimita un confine naturale tra Namibia e Angola per più di 400 km ed è la fonte di vita principale del popolo Kavango. I Kavango, ovvero popolo dell’acqua, sono un gruppo etnico che abitano nella Namibia settentrionale, presso il confine con l'Angola, nella regione omonima. Sono stanziati principalmente presso i fiumi; solo il 20% circa dei Kavango vive lontano dai corsi d'acqua. Praticano la pesca, l'allevamento e l'agricoltura (soprattutto di una qualità di miglio chiamato mahangu). Sosta per il pranzo al Ndhovu Lodge o similare. Ci accamperemo sulle rive del fiume Okavango godendoci il passaggio pacifico di mandrie di bufali ed elefanti. Ci sarà la possibilità di effettuare una crociera in barca al tramonto sul fiume Okavango (da prenotare e pagare in loco).Pernottamento in tenda. Pensione completa.

Tappa: 7 - Giorno: 7 - Mahango National Park  
Intera giornata di safari nel vicino Parco Nazionale del Mahango. La Caprivi Strip è letteralmente una lunga striscia di terra racchiusa da acque perenni e che si estende dal fiume Kavango allo Zambesi fino al confine della Namibia con il Botswana, lo Zimbwawe e lo Zambia. E’ popolata da almeno il 70% delle specie di uccelli che abitano l’intera Namibia, un paradiso per il birdwatching! Mahango Game Reserve confina con il fiume perenne Kavango ed è caratterizzata da foreste fluviali, pianure inondate, baobab e branchi di elefanti. I safari in questa area sono ottimali per l’avvistamento di Red Lechwe, Waterbuck, antipoli roane, ippopotami, bufali, e alcuni predatori. Ritorno al campo nel ritardo pomeriggio in tempo per gustare un drink tramonto.Pernottamento in tenda. Pensione completa.

Tappa: 8 - Dal Giorno: 8 al Giorno 10 - Bwabwata National Park - il fiume Kwando, area di Susuwe  
Lasceremo la regione di Kavango e ci trasferiremo nel Parco Nazionale del Bwabwata, confinante con il fiume Kwando. Il National Bwabwata, ex Caprivi Game Park, ospita specie rare, come il sitatunga e lechwe rosso. Il parco copre circa 6.100 km ² e si estende per circa 180 chilometri a ovest del fiume Kavango e ad est del fiume Kwando, è di facile accesso a 200 km a est di Rundu e circa 100 km a ovest di Katima Mulilo. I boschi sono dominati da alberi come il seringa, il copalwood e teak dello Zambesi. Bwabwata è il nome di un villaggio nella riserva e significa "il rumore dell'acqua che bolle." Poseremo il campo per i prossimi tre giorni sulle rive del fiume Kwando nella zona Susuwe. Dedicheremo le giornate ai safari all’interno del parco Bwabwata e nel vicino Mudumo. Qui i safari possono essere facilmente paragonati ad una esperienza in Botswana! Tutta l’area è conosciuta come “il piccolo Okavango”.Pernottamenti in tenda. Pensione completa.

Tappa: 9 - Giorno: 11 - Rundu - Hakusembe Lodge, lungo in fiume Okavango nel Caprivi Strip  
Inizia il nostro viaggio di ritorno verso la civiltà, passeremo dai villaggi Kavango alla città Rundu. Trascorreremo la notte nell’ambiente confortevole dell’Hakusembe Lodge, sulle rive del fiume Okavango, con un pomeriggio di relax in piscina o partecipando ad una crociera in barca al tramonto sul fiume Okavango (opzionale).Pernottamenti in lodge. Pensione completa.

Tappa: 10 - Giorno: 12 - Riserva di Okonjima - L'incontro ravvicinato con i ghepardi!  
Dopo una breve pausa rientriamo nella Namibia centrale e, dopo aver superato le località di Tsumeb e Otavi raggiungeremo Okonjima. Qui ha sede Africat Foundation, organizzazione nota per la salvaguardia dei felini, in particolare ghepardi e leopardi. Nel pomeriggio si parteciperà ad un safari alla ricerca dei felini che vivono nella, riserva. Pernottamento in tenda. Pensione completa.

Tappa: 11 - Giorno: 13 - rientro a Windhoek  
Al mattino presto effettueremo un safari nella riserva privata. Prima colazione al lodge e partenza in direzione di Windhoek con sosta al mercato artigianale di Okahandja. L’arrivo a Windhoek è previsto nel pomeriggio. Pernottamento in hotel, con prima colazione. Pranzo e cena liberi

Tappa: 12 - Giorno: 14 - Windhoek - Addis Abeba  
Prima colazione in hotel e tempo a disposizione fino al trasferimento in aeroporto per il volo di rientro su Addis Abeba. Nessun pasto incluso a Windhoek. L’arrivo ad Addis è previsto in serata.

Tappa: 13 - Giorno: 15 - Addis Abeba - Roma Fiumicino  
Partenza da Addis Abeba poco dopo la mezzanotte. L’arrivo a Roma Fiumicino è previsto al mattino presto.1. Donne Kavango a pesca 2. Hippo 3. Tramonto


Gallery


Richiedi un preventivo

Email*:  
Data Partenza:
Data Ritorno:
Numero Adulti:
Numero Bambini:
Aeroporto di Partenza:
Vuoi volare in business:
Budget:
Tipo Sistemazione:
Lingua Guida:
 
L'invio del presente modulo non comporta alcun impegno nei conforni di Kel 12 Travel S.p.A. Al ricevimento della richiesta, i nostri operatori provvederanno a contattarti per fornirti informazioni sulla disponibilita' del viaggio nel periodo prescelto insieme alle modalita' per effettuare l'eventuale prenotazione. I dati raccolti verranno trattati da Kel 12 Travel S.p.A. nel pieno rispetto della legge sulla privacy. Dichiaro di aver letto ed accettato le regole di tutela della privacy proposte da Kel 12 Travel S.p.A.

 

 

Servizi inclusi nelle quote viaggio

Questi prezzi sono ancorati al rapporto di cambio 1 euro = 16 N$ e possono essere soggetti ad adeguamento valutario (valgono le condizioni di vendita del catalogo). La percentuale della quota pagate in valuta estera è del 55% del prezzo del viaggio.

 

 

Prenota Senza Pensieri. Tutela il prezzo del viaggio da eventuali adeguamenti valutari.

 

Modalità:

-In fase di prenotazione occorre comunicare la volontà di aderire al “Prezzo bloccato”;

-così facendo conoscerete da subito l’importo forfettario richiesto a copertura dell’adeguamento valutario, che normalmente viene comunicato fino a 21 giorni prima della partenza;

-Ovviamente il “Prezzo bloccato” è facoltativo. Decidendo di non aderire, gli eventuali adeguamenti verranno comunicati fino a 21 giorni dalla partenza;

-Il Blocco Prezzi può essere applicato solo alle prenotazioni effettuate fino a 45 giorni prima della partenza.

 

 

La quota comprende:

  • Voli di linea da Milano Malpensa/Roma Fiumicino in classe economica Ethiopian Airlines via Addis Abeba
  • Capo Spedizione Kel 12 al raggiungimento del minimo
  • Sistemazione nelle strutture ricettive sopra citate e in tenda ad igloo (8 notti)
  • Trattamento di pensione completa per tutto il tour eccetto a Windhoek dove è pernottamento e prima colazione.
  • Vino locale e birra al campo
  • Acqua
  • Trasporti a terra con jeep 4x4  TOYOTA LAND CRUISER  a 7 posti con tettuccio apribile 
  • Tutte le tasse di entrata ai parchi

 

 

 

La quota non comprende:

  • Le bevande eccetto quelle menzionate nella quota comprende
  • Le mance (ristoranti dei lodge e guide) e il facchinaggio nei diversi lodge
  • Eventuali escursioni facoltative
  • Eventuali tasse d’imbarco da saldare in loco alla partenza
  • Tasse aeroportuali (importi da riconfermare al momento dell’emissione
  • della biglietteria)
  • Quanto non specificato nel programma

Bene a sapersi

  •                   Per ragioni tecnico-operative l'itinerario potrà essere invertito o modificato dalla guida sul posto se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo.
  •                   In alta stagione è possibile che il capo spedizione non parta dall’Italia (o rientri) insieme al gruppo; in questo caso l’incontro sarà previsto all’arrivo a Windhoek.
  •                   Tutte le sistemazioni sono semplici ma di buon livello: due notti in hotel a Windhoek, una notte in bungalow all’Hakusembe Lodge, una notte in campsite a Okonjima e 8 notti in tenda igloo.
  •                   Per i pernottamenti al campo sono previsti: tende ad igloo doppie con all’interno brandine con materasso, cuscino, lenzuolo e piumino
  •                   Wc e doccia da campo in comune
  •                   Acqua minerale da bere e acqua per lavarsi
  •                   Tavoli e sedie saranno utilizzati al campo solo alla sera. I pasti caldi sono cucinati sul fuoco. A mezzogiorno sono previsti picnic. Vino locale e birra sono sempre inclusi ai pasti
  •                   ATTENZIONE SONO DISPONIBILI AL MASSIMO 2 SINGOLE - EVENTUALI ALTRE ANDRANNO SU RICHESTA
  •                   Il campo mobile è montato dallo staff locale, non è richiesto l’aiuto dei clienti ma è comunque ben accetto.
  •                   Si consiglia di portare comunque un sacco a pelo in piumino per i mesi dell’inverno australe (da maggio ad agosto) in quanto di notte la temperatura può scendere molto ed il piumino fornito, se si è molto freddolosi, può non essere sufficiente. I lodge e gli hotel citati hanno valore indicativo e potranno essere sostituiti con altri di pari livello.
  •                   L’itinerario percorre parecchi chilometri ma la maggior parte dei percorsi è all’interno di aree di alto interesse naturalistico; anche le tratte di trasferimento in realtà saranno occasione per avvicinare tribù o animali ed effettuare safari fotografici.
  •                   L'itinerario è effettuato con Land Cruiser a 7 posti, 4X4 con tetto apribile. Il riempimento sarà al massimo con 6 passeggeri per garantire a tutti il posto finestrino.

 

 

 

 

  •                   È necessario premunirsi di abiti abbastanza caldi per proteggersi nell’inverno australe, dal freddo delle prime ore del giorno (guanti, berrettino di lana, foulard).
  •                   Essendo il gruppo suddiviso su due mezzi di trasporto, si consiglia di viaggiare alternativamente sui diversi mezzi e comunque le spiegazioni avverranno quando il gruppo è unito.
  •                   Il bagaglio deve essere limitato ad un max di 15 kg e SOLO a borsoni morbidi in quanto viene caricato all’interno della jeep. Nel caso si arrivi con valigia rigida, il bagaglio non sarà accettato a bordo. 
  •                   A seconda della data di partenza, l'itinerario potrà essere svolto in senso inverso rispetto a questo descrittivo; i contenuti, le viste e le caratteristiche intrinseche al viaggio rimangono invariati.
  •                   Tempo di partire – breve cenno al clima (per informazioni dettagliate vedere le informazioni sul Paese). La NAMIBIA è un Paese dove i tour e i safari possono avere luogo in tutte le stagioni in quanto ogni tour visita più aree, ognuna delle quali ha un suo microclima e le sue peculiarità. Anche se oramai è sempre più difficile parlare di stagioni ed ogni stagione è di per sé speciale, in generale si può dire che l’inverno australe (da maggio a ottobre) è il periodo della stagione secca e fresca, ovvero la “yellow season”, l’epoca in cui tutto diventa magnificamente giallo e gli animali si raccolgono numerosi vicino alle fonti di acqua. L’estate australe (da novembre a aprile), invece, è il periodo caldo e degli acquazzoni seguiti da veloci schiarite, ovvero la “green season”, l’epoca in cui tutto ritorna incredibilmente verde, gli animali celebrano la vita e gli uccelli migratori arrivano dall’emisfero nord. Essendo la Namibia un paese molto desertico, ci sono zone dove comunque non piove mai, o quasi. CAPRIVI: la regione di Caprivi è una zona con un clima decisamente tropicale, con temperature elevate e abbondanti precipitazioni nella stagione delle piogge (da dicembre a marzo). È la regione più umida della Namibia. Il territorio è principalmente costituito da pianure alluvionali, paludi e foreste pluviali.