LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA
 

Silver Discoverer: Avventura nelle Filippine

ASIA / Filippine

Terza arrivata nella categoria Expeditions, Silver Discoverer fa rotta su terre inesplorate e vergini del vasto Pacifico, attraverso isole coralline e villaggi tribali, verso foreste pluviali il cui fragile ecosistema non sembra conoscere la corruzione del tempo.
Silver Discoverer offre suite tutte provviste di vista oceano e spaziosi ponti, in maniera che una balena o un branco di delfini siano sempre ben visibili.
La poca profondità del suo scafo le permette di avvicinarsi di più a riva, e dove non arriva provvede la flotta di 12 gommoni Zodiac a portare gli ospiti a terra. In questo modo i viaggiatori possono esplorare spiagge isolate e ecosistemi sommersi da vicino ed approfonditamente, anche grazie alle visite guidate sul posto e alle conferenze tenute a bordo dai nostri esperti altamente qualificati.
Sono presenti sulla nave una sala fitness, un salone di bellezza, una piscina e due ristoranti, per non venir meno al tipico comfort Silversea.

 


Prezzo del Viaggio

A partire da: 9650 Euro

Questo viaggio prevede le riduzioni del Club, scopri con il tuo consulente quelle a te dedicate. Att.ne la riduzione è applicabile solo nei punti vendita e agenzie di viaggio che aderiscono al circuito Kel 12 Circle

Il Club

Questo viaggio dà diritto a Impronte del Club.
Scopri tutti i vantaggi di Kel 12 Circle: il club dei viaggiatori.

Durata

14 giorni e di 13 notti.

Partecipanti

Partenza garantita con minimo 2 persone e il gruppo sarà composto al massimo di 16 persone.

Itinerario di viaggio

Tappa: 1 - Giorno: 1 - Imbarco sulla Silver Discoverer a Manila  
Imbarco sulla Silver Discoverer e partenza per la spedizione in seguito ad un briefing sulla sicurezza. Più tardi saranno presentati i membri dell’Expedition Team e dell’equipaggio.Per l’ora di cena la nave si dirigerà allo stretto di Mindoro.

Tappa: 2 - Giorno: 2 - Barriera corallina di Apo  
Il Parco Naturale di Apo è costituito da una barriera corallina e tre isole. L’isola di Apo è la più grande, i suoi ventidue ettari di terreno sono ricoperti di mangrovie e vegetazione e la barriera corallina si trova nel suo lato est. Binangaan, invece, è una piccola isola calcarea mentre Cayos del Bajo è una formazione rocciosa corallina senza vegetazione. Gli appassionati di snorkeling apprezzeranno queste acque cristalline che contano ben 400 varietà di coralli, e poi stelle marine, castagnole, pesci farfalla, angelo, pappagallo, cardinale, balestra e labridi. Per chi preferisce rilassarsi sulla spiaggia, sull’Isola di Apo si trova una baia poco profonda circondata di mangrovie. Inoltre ci sono quasi cinquanta diverse specie di volatili nel parco, tra cui il raro piccione delle Nicobare.

Tappa: 3 - Giorno: 3 - San Fernando, Sibuyan  
La permanenza a San Fernando offrirà un’opportunità unica d’immersione nella cultura tradizionale di Sibuyan. Al nostro sbarco, la comunità locale starà pescando e avrà luogo un Udyak, la celebrazione della preda. Saremo accolti dalla comunità indigena sibyana Mangyan Tagabukid e prenderemo parte a un rituale di purificazione con fumi aromatizzati. Al mercato, il sindaco ci darà il benvenuto ufficiale prima di proseguire verso il villaggio di Taclobo, dove parteciperemo a una Paguma, o coltivazione del riso. Nel frattempo, cantanti di folklore locale ci intratterranno. L’itinerario continua verso il fiume Cantingas, dove assisteremo a una cerimonia in onore degli spiriti. Poi, la comunità indigena di Taclobo mostrerà come catturano e cucinano i gamberetti e potremo nuotare nel fiume, il più pulito delle Filippine. Dopo un pranzo a bordo, torneremo a terra per il Festival di Pag-alad, una commemorazione annuale del trasferimento della città di Azagra a San Fernando. Vedremo poi la Casa del Cuartel del XVII secolo, Patrimonio Culturale, danze di strada e assaggeremo il cibo locale.Per concludere, ad ogni ospite sarà data una piantina di tiga ( un tipo di legno estremamente duro endemico dell’isola) da piantare.

Tappa: 4 - Giorno: 4 - Donsol e Ticao  
Nella mattinata visiteremo l’isola di Donsol, la cui baia ha la più alta concentrazione di squali balena del mondo. Nel mese di Maggio le balene possono essere avvistate facilmente da tutti, anche senza immergersi. Per nuotare con gli squali useremo imbarcazioni locali. Pranzo a bordo. La Silver Discoverer continuerà verso l’isola di Ticao. Useremo gli Zodiac per l’esplorazione delle formazioni rocciose e delle cascate di Catandayagan, per fare snorkeling e visitare le spiagge.

Tappa: 5 - Giorno: 5 - San Luis, Capul  
Se Donsol e Ticao dovevano farci rilassare, la visita a Capul sarà piena di attività in occasione di una festa locale. Una volta sbarcati saremo trasportati in motocicletta in una fattoria di cocco e divisi in gruppi per preparare puso (riso cucinato in foglie di cocco), pollo, seppie ripiene, marlin grigliati e dessert a base di cocco. Se non avete una particolare inclinazione culinaria, potete occuparvi della decorazione del banchetto. Mentre aspettiamo che il cibo sia pronto, avrà luogo una dimostrazione di coltivazione, mondatura, tritatura, essiccatura e trasporto del cocco. In seguito ci siederemo a banchetto e mangeremo nel tradizionale stile filippino. Dopo pranzo, visiteremo a gruppi tre siti patrimonio dell’isola: un faro spagnolo sullo stretto di San Bernardino, la chiesa fortificata del XVII secolo St. Ignazio de Loyola e il Banadero.Nel pomeriggio la Silver Discoverer farà rotta verso l’isola di Bohol. I nostri esperti cureranno presentazioni e seminari durante il viaggio.

Tappa: 6 - Giorno: 6 - Bohol e Balicasag  
Una partenza di prima mattina regalerà la miglior luce per fotografare le Chocolate Hills di Bohol. Ci sono più di 1200 colline carsiche di forma conica ricoperte di erba, che nella stagione secca diventa marrone. Potrete scegliere se salire i 200 gradini per una vista panoramica che vale sicuramente lo sforzo.Parteciperemo a una crociera sul fiume Loay, dove potremo ammirare altre insolite caratteristiche di Bohol, accompagnati da musicisti del luogo e assaggiando spuntini locali. Visiteremo il Santuario del Tarso, per vedere questo minuscolo primate endemico, il tarsio delle Filippine, per poi procedere verso Baclayon, con i suoi patrimoni culturali e la chiesa di pietra più antica dell’isola. E’ consigliato assaggiare i broa, savoiardi locali che sono detti essere i migliori al mondo.Dopo il pranzo a bordo e durante il pomeriggio visiteremo Balicasag. Questa piccola isola a sudovest di Tagbilaran è circondata da una meravigliosa spiaggia sabbiosa e avvolta da una barriera corallina. L’isola è particolarmente apprezzata dagli appassionati d’immersioni, in cerca di colorati pesci tropicali, tartarughe, labridi, cernie e barracuda.

Tappa: 7 - Giorno: 7 - Cagayan de Oro  
Al porto di Macabalan, dopo un ricevimento, ci dirigeremo verso il laboratorio di ceramiche di Bulua e la pasticceria di Vjander, dove speriamo di assaggiare una torta tipica di Camiguin. A Chali Beach assisteremo a una dimostrazione di cucina del tipico Mindanao e del Sinuglaw dei Bisaya. Il pranzo includerà anche torta di mais e dessert locali. Nel pomeriggio ci saranno altre opportunità di degustazione e visiteremo il Museo de Oro dell’università di Xavier. Qui sono esposti ritrovamenti provenienti da un sito archeologico vicino, manufatti e antiche fotografie. Ultima tappa sarà la Cattedrale di Sant’Agostino. In alternativa all’itinerario culinario, sarà possibile fare rafting sulle rapide a Cagayan de Oro, anche conosciuta come la capitale del rafting sulle rapide delle Filippine.

Tappa: 8 - Giorno: 8 - Mambajao, Camigiun  
La silver Discoverer approderà al lato est di Camiguin e sbarcheremo a Benoni. Dopo una cerimonia di benvenuto, faremo un’escursione ai piedi del monte Hibok-Hibok, un vulcano attivo. Sosta alle rovine della torre di osservazione Moro e dimostrazione della preparazione di prelibatezze locali. Continuando l’itinerario mattutino raggiungeremo un villaggio di pescatori per assistere alla pesca e alla lavorazione della seppia secca. Prima di ritornare per pranzo sulla nave, visiteremo la piazza di Sagay. Per il pomeriggio abbiamo in programma la visita al Santuario dell’Isola di Mantigue. L’isola ha un’area di quattro ettari e si trova a tre chilometri da Camiguin. Qui si trovano spiagge di fine sabbia bianca e una piccola foresta, per non parlare dell’enorme biodiversità presente.

Tappa: 9 - Giorno: 9 - Limasawa  
A Limasawa non solo saremo accolti da artisti locali, dalla comunità e dagli ufficiali, ma saremo trasportati indietro nel tempo, quando Magellano tentò di circumnavigare il mondo. Qui si celebrò la prima messa cristiana delle Filippine, come testimonia il Santuario Nazionale. Vedremo la replica di una capanna lunga di Pintado e la rappresentazione teatrale di una tragedia collegata a Rajah Kulambo a opera di uomini e donna in costumi Pintado. La parola “Pintado” (dipinto) si deve al compagno di Magellano, Pigafetta e si riferisce alla tradizione locale di tatuarsi. Chi lo desidera può ricevere un tatuaggio all’henné. A mezzogiorno inizieranno i preparativi per il Festival Anibong, durante il quale si presentavano giovani donne perché fossero prese in sposa. Gli ospiti prenderanno parte al festival, tenuto da intrattenitori locali, e impareranno a preparare il granchio reale, l’aragosta thermidor, il frutto del pane, il marlin bianco grigliato, pollo fritto, stufato di seppie e alghe.

Tappa: 10 - Giorno: 10 - Sohoton Bay  
La Baia di Sohoton conta molti e meravigliosi luoghi d’interesse, ma il Sohoton Cove National Park è veramente incantevole. Una caverna semi sommersa è l’unica via di entrata e di uscita ed è utilizzabile solo con la bassa marea, per cui è impossibile trovarla se si arriva al momento sbagliato della giornata. Superata l’entrata, si apre un paradiso d’isolette ricoperte dalla foresta, la maggior parte delle quali totalmente incontaminate dall’uomo. Nella baia sono presenti anche numerose caverne e un’incredibile biodiversità. Magkukuob è una delle caverne dei sette isolotti del parco i cui muri hanno un colore naturale quasi surreale, che va dal giallo al turchese. C’è poi un passaggio i cui muri adiacenti esibiscono stalattiti e stalagmiti incastonate di minerali e che porta a un punto dal quale è possibile tuffarsi in mare da un’altezza di 5 metri. Un’altra attrazione è la laguna di Tojoman, dove si può nuotare tra migliaia di meduse innocue tra Marzo e Giugno.

Tappa: 11 - Dal Giorno: 11 al Giorno 12 - In navigazione  
Durante i giorni di navigazione, il nostro Team sarà sempre all’erta in cerca di uccelli e mammiferi marini. Il nostro Executive Chef curerà dimostrazioni di cucina e al bar sarà possibile degustare vini. Nel pomeriggio del secondo giorno di navigazione il nostro fotografo presenterà il documentario del viaggio.

Tappa: 12 - Giorno: 13 - Koror, Palau  
L’Isola di Malakal è connessa a Koror da due ponti. Se preferite esplorare Koror individualmente, potete dirigervi in città e visitare il museo di Palau o il privato Museo Etpison e la sua mostra di denaro tradizionale o ancora l’Aquario. Se siete appassionati di natura, l’escursione inclusa prevede una gita alle Rock Islands– un must se non siete stati a Palau prima. Questo sito UNESCO conta 445 isole di calcare disabitate di origine vulcanica. La bellezza di queste isole è innalzata da una barriera corallina con 385 differenti specie di coralli. L’area gode di una vasta diversità di flora, uccelli e vita marina tra cui il dugongo e almeno 13 specie di squali. La più alta concentrazione di laghi salati si trova qui, anche se alla maggior parte di essi possono accedere solo scienziati. Uno di questi è il “lago delle meduse”, dove è possibile nuotare tra centinaia di meduse innocue. Sfortunatamente, recentemente il numero di meduse è diminuito, per cui le autorità hanno vietato l’accesso al lago per proteggerne l’integrità. Un’altra possibilità ancora è un’escursione nei siti archeologici e culturali di Babeldaob, l’isola più grande di Palau, tra cui terrazzamenti e bai (case d’incontro per uomini). Qualsiasi cosa decidiate di fare a Palau, sarà una giornata intensa e affascinante.

Tappa: 13 - Giorno: 14 - Sbarco a Koror, Palau  
Dopo la colazione, sbarco dalla Silver Discoverer.1. Camiguin; 2. Baia di Sohoton; 3. Cagayan de Oro.

PARTENZE


30/04/2018    

Prezzo del viaggio 10.028 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 10.028 Euro
LIVELLO 2: 10.028 Euro
LIVELLO 3: 10.028 Euro
LIVELLO 4: 9.829 Euro
LIVELLO 5: 9.630 Euro



Gallery


Richiedi un preventivo

Email*:  
Data Partenza:
Data Ritorno:
Numero Adulti:
Numero Bambini:
Aeroporto di Partenza:
Vuoi volare in business:
Budget:
Tipo Sistemazione:
Lingua Guida:
 
L'invio del presente modulo non comporta alcun impegno nei conforni di Kel 12 Travel S.p.A. Al ricevimento della richiesta, i nostri operatori provvederanno a contattarti per fornirti informazioni sulla disponibilita' del viaggio nel periodo prescelto insieme alle modalita' per effettuare l'eventuale prenotazione. I dati raccolti verranno trattati da Kel 12 Travel S.p.A. nel pieno rispetto della legge sulla privacy. Dichiaro di aver letto ed accettato le regole di tutela della privacy proposte da Kel 12 Travel S.p.A.

 

 

Servizi inclusi nelle quote viaggio

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Explorer  Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Wi-fi a seconda della suite scelta;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Mance;

                    Servizio maggiordomo;

                    Conferenze a bordo pertinenti il viaggio a cura di un Team di esperti altamente qualificato;

                    Tutti i tour, le escursioni  e le attività di gruppo;

                    Uno zaino, una borraccia in acciaio ed un parka per i viaggi in mete artiche.

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

                    Trasferimenti da/per l’aeroporto.

 

 

Bene a sapersi

Explorer Suite

Explorer Suite

Dimensioni: 17.3m²

Fino a due ospiti

Ponte: 3

 

Goditi una zona relax a sè stante e lo scenario che scorre attraverso due finestre a oblò. Una confortevole opulenza, perfetta per riposarsi dopo un giorno di esplorazioni.

 

 

View Suite

View Suite

Dimensioni: 16.8m²

Fino a due ospiti

Ponti: 4, 5

 

Accogliente e confortevole, la View Suite  regala un rifugio rilassante anche agli ospiti più avventurieri. Dotata di una larga finestra e di un’ ampia zona relax.

 

 

 

Vista Suite

Vista Suite

Dimensioni: 25 m²

Fino a tre ospiti

Ponte: 6

 

Un silenzioso santuario dove rifugiarsi; la suite offre una zona living con abbondante spazio per rilassarsi. Due ampie finestre incorniciano suggestivi panorami oceanici in un ambiente piacevolmente intimo.

 

 

 

Veranda Suite

Veranda Suite

Dimensioni: 26m² con balcone

Fino a tre ospiti

Ponte: 6

 

La graziosa ed accogliente Veranda Suite offre ampie porte finestre che affacciano su un balcone dal quale godere di tramonti indimenticabili. Una garanzia Silver Sea

 

 

Medallion Suite

Medallion Suite

Dimensioni: 38m² con balcone

Fino a due ospiti

Ponte: 7

 

Un marchio di distinzione. Sontuosa e spaziosa questa suite dai raffinati tessuti dispone di altre porte finestre che affacciano su una spaziosa veranda arredata.

 

 

 

Potrebbero interessarti

Filippine
LE MONTAGNE DI CIOCCOLATO, UN PARADISO CHIAMATO BOHOL
Filippine
IL PARADISO ALL'IMPROVVISO
Filippine Malesia
Silver Shadow: da Hong Kong a Singapore attraverso le Filippine
Filippine
Silver Discoverer: Avventura nelle Filippine

Articoli Correlati

Danimarca Giappone India Italia Vietnam
In viaggio dentro al Circle
Giappone
A caccia di foglie