LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA
 

Silver Discoverer: Perle nel Mar dei Coralli

OCEANIA / Australia

Terza arrivata nella categoria Expeditions, Silver Discoverer fa rotta su terre inesplorate e vergini del vasto Pacifico, attraverso isole coralline e villaggi tribali, verso foreste pluviali il cui fragile ecosistema non sembra conoscere la corruzione del tempo.
Silver Discoverer offre suite tutte provviste di vista oceano e spaziosi ponti, in maniera che una balena o un branco di delfini siano sempre ben visibili.
La poca profondità del suo scafo le permette di avvicinarsi di più a riva, e dove non arriva provvede la flotta di 12 gommoni Zodiac a portare gli ospiti a terra. In questo modo i viaggiatori possono esplorare spiagge isolate e ecosistemi sommersi da vicino ed approfonditamente, anche grazie alle visite guidate sul posto e alle conferenze tenute a bordo dai nostri esperti altamente qualificati.
Sono presenti sulla nave una sala fitness, un salone di bellezza, una piscina e due ristoranti, per non venir meno al tipico comfort Silversea.

 


Prezzo del Viaggio

A partire da: 11150 Euro

Questo viaggio prevede le riduzioni del Club, scopri con il tuo consulente quelle a te dedicate. Att.ne la riduzione è applicabile solo nei punti vendita e agenzie di viaggio che aderiscono al circuito Kel 12 Circle

Il Club

Questo viaggio dà diritto a Impronte del Club.
Scopri tutti i vantaggi di Kel 12 Circle: il club dei viaggiatori.

Durata

16 giorni e di 15 notti.

Partecipanti

Partenza garantita con minimo 2 persone e il gruppo sarà composto al massimo di 16 persone.

Itinerario di viaggio

Tappa: 1 - Giorno: 1 - Imbarco sulla Silver Discoverer a Port Vila, Vanuatu  
Dopo l’arrivo individuale a Singapore, Imbarco sulla Silver Discoverer nel primo pomeriggio. Una volta presa confidenza con la vostra suite e con la nave, avranno luogo un breve briefing sulla sicurezza e la presentazione del Team Expedition.

Tappa: 2 - Giorno: 2 - Pentecost e Ambrym, Vanuatu  
Di prima mattina la Silver Discoverer si troverà di fronte all’Isola di Pentecoste. Sbarcheremo via Zodiac per assistere a uno degli eventi socio-religiosi più insoliti delle Vanuatu e del Sud Pacifico, il n’gol. Il rituale riguarda i giovani uomini e consiste di un salto nel vuoto da una torre di 30 metri, sorretti solo da delle liane. La cerimonia ha luogo tra aprile e giugno, quando le liane hanno un livello d’idratazione sufficiente a sopportare l’impatto della caduta. Questo evento inaugura la stagione di raccolta della patata dolce e il villaggio intero festeggia in abiti tradizionali, cantando e danzando. A seconda dell’età e del coraggio dei partecipanti, l’altezza del salto potrebbe aumentare consentendo addirittura alla testa del giovane di sfiorare il suolo.In seguito effettueremo un tour del villaggio e incontreremo i bambini, che ci accompagneranno nella loro scuola, magari intonando dei canti tradizionali.A pranzo la Silver Discoverer raggiungerà Ambrym, un’isola vulcanica attiva dalle spiagge nere, dove si parlano cinque delle 113 lingue Vanuatu. Ambrym è nota ai locali come l’isola della magia.Sbarcheremo presso Ranon per dare un’occhiata alla comunità locale e alla danza Rom. Normalmente queste danze si tengono in occasione di cerimonie di premiazione o di incontri tra associazioni segrete maschili, e i partecipanti preparano le loro maschere e i costumi in segreto. Inoltre incontreremo un gruppo musicale locale e forse vedremo i famosi disegni di sabbia Vanuatu, annoverati tra i Beni Immateriali dell’Umanità UNESCO.

Tappa: 3 - Giorno: 3 - Makura, Vanuatu  
Makura, nelle Sheperd, è una piccola isola caratterizzata da versanti ripidi a sudest e da spiagge sabbiose a nordovest, ma in realtà è la vetta di un antico vulcano. Si pensa che le altre parti ancora esistenti del vulcano siano le vicine isole di Emae e Mataso. Circa 3000 persone abitano le Isole Sheperd, in particolare Makura ha una popolazione ridotta che abita prevalentemente la costa nordoccidentale sabbiosa. Visiteremo il villaggio, circondato da un rugoso sfondo vulcanico e assisteremo a una presentazione culturale. Potremmo offrire delle escursioni fino alla cima dell’isola.

Tappa: 4 - Giorno: 4 - Aniva e Port Resolution, Tanna, Vanuatu  
Questa mattina la Silver Discoverer ancorerà di fronte ad Aniwa, una piccola piattaforma corallina rialzata nella provincia più meridionale delle Vanuatu. Lungo i versanti vulcanici formatisi da lingue di lava solidificata, è sorta recentemente una nuova e vivace barriera corallina. Mentre i coralli, le spugne e gli anemoni ricoprono la scura roccia lavica, banchi di pesci coloratissimi nuotano in superficie. Oltre a fare escursioni di snorkeling, potremmo anche visitare il villaggio a seconda di correnti e marea. A pranzo la Silver Discoverer raggiungerà Tanna e Port Resolution, chiamato come la nave del Capitano Cook. La comunità locale di Tanna è ancora profondamente legata alle sue tradizioni, ma non per questo manca di accoglienza nei confronti dei visitatori. Dopo essere sbarcati sulla spiaggia di sabbia nera, indicazione di attività vulcanica, saremo accolti dagli abitanti del villaggio e incontreremo i cantanti del John Frum Cargo Cult. Gli uomini e le donne locali presenteranno danze tradizionali, per poi proseguire con un tour del villaggio, mostrando le principali attività per la sussistenza della comunità. Verso le 16:00, a bordo di 4x4 raggiungeremo un’area nei pressi di Mont Yasur, il vulcano esplosivo più accessibile al mondo. I locali credono che il loro dio risieda qui, di conseguenza è un luogo sacro per le tribù dell’isola. Visiteremo il vulcano insieme alle guide locali in tutta sicurezza, tenendo conto di vento e livelli di attività vulcanica.

Tappa: 5 - Giorno: 5 - Aneityum e Mistery Island, Vanuatu  
Aneityum, l’isola abitata più meridionale delle Vanuatu, è un piccolo paradiso tropicale. L’entroterra è montagnoso e ricoperto di foreste. Lungo la costa, le pinete contrastano con palme da cocco, spiagge bianche e barriere coralline e il clima è più fresco rispetto alle altre Vanuatu. Aneghowhat è la colonia principale del lato sudoccidentale dell’isola.Dopo un tour di Aneityum, raggiungeremo Inyeu, meglio conosciuta come “Mistery Island”. Questa piccola isola presenta una minuscola pista d’atterraggio, usata solo due volte a settimana, ma per il resto è fatta di spiagge e barriere coralline. Passeremo a maggior parte del pomeriggio nuotando e facendo snorkeling tra miriadi di pesci tropicali e coralli colorati.

Tappa: 6 - Giorno: 6 - Noumea, Nuova Caledonia  
Originariamente Noumea era una colonia penale, ma poiché è estremamente ricca di risorse, specialmente nickel e altri minerali, e dispone di un grande porto naturale, la città ha attratto numerosi colonizzatori e oggi vanta due terzi della popolazione della Greater Noumea.Mentre la Nuova Caledonia ha un’elevata percentuale di abitanti indigeni Kanak, Noumea è prevalentemente europea, francese per la precisione.Il centro città e Place de Cocotiers, il parco principale, si trovano vicino al porto. Molte chiese risalgono al XIX secolo. Oltre a porticcioli, spiagge e un acquario ad Anse Vata, Noumea offre un’impressionante collezione di manufatti Kanak e del Sud Pacifico nel Museum of New Caledonia. Un’attrazione architettonica è invece il centro culturale Jean-Marie Tjibaou, realizzato dal noto architetto Renzo Piano. La struttura rappresenta i tetti delle tipiche capanne Kanak, nascosti da mangrovie.

Tappa: 7 - Giorno: 7 - Ile des Pins, Nuova Caledonia  
Il tratto caratterizzante di Île des Pins (Isola dei pini) sono i pini della Nuova Caledonia, che hanno dato a James Cook l’idea per il nome dell’isola. La Silver Discoverer ancorerà di fronte alla baia di Kuto e sbarcheremo via Zodiac. Vao è il centro abitato principale vicino a Kuto e Kanumera e offre interessanti opere d’arte locali, un monumento cattolico e la chefferie del villaggio, dove risiede il governatore.A Kuto e Kanumera, invece, si trovano spiagge incantevoli ideali rispettivamente per il nuoto e per lo snorkeling. Quando c’è la bassa marea a Kanumera, una lingua di sabbia si estende fino alla roccia che si erge nella baia. Per chi desidera fare arrampicata, si può organizzare un’escursione Pic Nga (262 m di altezza). Quest’isola era usata sdalla Francia come prigione per gli oppositori politici e i resti sono ancora visibili a Kuto e a Ouro.

Tappa: 8 - Dal Giorno: 8 al Giorno 9 - In navigazione  
La Silver Discoverer navigherà sul Mar dei Coralli per i prossimi due giorni. Questo, oltre a offrirvi la possibilità di sfruttare tutte le scelte di svago e relax disponibili a bordo, consentirà ai nostri esperti di curare conferenze e seminari sulla costa orientale dell’Australia, che stiamo per visitare.

Tappa: 9 - Giorno: 10 - Bundaberg, Australia  
Oggi la Silver Discoverer entrerà in Australia. Bundaberg è il centro provinciale di una regione unica, centrato sul pittoresco fiume Burnett e situato all’estremità meridionale della Grande Barriera Corallina. L’area intorno a Bundaberg era utilizzata per operazioni di carotaggio e zigrinatura nel XIX secolo, ma ora, grazie alle piantagioni, è la canna da zucchero l’articolo di esportazione principale. Tuttavia è uno dei sottoprodotti che ha reso Bundaberg famosa: il rum ottenuto dalla melassa. Sarà offerta una degustazione, per regalare un’esperienza d’immersione profonda nella vita all’interno distilleria. Il museo contiene 75,000 litri di quercia convertita, maturata in migliaia di litri di rum, e la collezione delle bottiglie di Rum Bundaberg fin dalla prima prodotta (1888). Bundaberg ha anche la più importante spiaggia per la nidificazione delle tartarughe a Mon Repos, e annovera tra le attrazioni anche molti edifici storici. Altri luoghi d0interesso sono l’Hinkler Hall of Aviation e i Bundaberg Botanical Gardens, oltre a numerosi parchi nazionali sparsi nella regione.

Tappa: 10 - Giorno: 11 - Fraser, Australia  
Oggi esploreremo la bellezza di Fraser, patrimonio UNESCO e isola di sabbia più grande al mondo (1840km²), a bordo di appositi veicoli 4x4. Le tappe comprendono la visita dello spettacolare lago McKenzie, con le sue acque cristalline, e della stazione storica nell’entroterra, dove esplorare le sponde del Wanggoolba Creek circondate da una rigogliosa foresta pluviale.In alternativa, è possibile partire alla ricerca della fauna marina e volatile dell’isola con un tour guidato in canoa (a due o tre posti) nelle acque del Great Sandy Strait. Pagaiando per circa un’ora al largo della costa, è facile individuare pesci, mante e uccelli. Queste acque sono abitate anche da delfini, tartarughe e dugonghi. I Butchulla sono nativi di Fraser, o K’gari. La loro cultura si basava sull’armonia con le stagioni, la terra e il mare e sull’equilibrio tra i legami spirituali, sociali e familiari. Oggi i Butchulla preservano ancora le tradizioni dei loro antenati. Un tour guidato consentirà di scoprire come gli indigeni sopravvivessero e prosperassero sull’isola, quali bacche siano di stagione e come utilizzare il serpente oxybelis fulgidus per il mal di testa e la melaleuca alternifolia per il raffreddore. Sveleremo molti dei segreti Butchulla per curarsi con la natura e dei cibi tipici indigeni durante questa passeggiata guidata. Nonostante l’isola sia fatta di sabbia, ha oltre 100 laghi e un paesaggio in continuo cambiamento, poiché le dune vengono spostate dal vento, per quanto non soffi a una velocità elevata. Infine, con più di 350 specie di uccelli registrate, Fraser appartiene a un’Area Importante per gli Uccelli ed è Patrimonio dell'umanità dell'Australia.

Tappa: 11 - Giorno: 12 - Great Keppel  
Great Keppel Island è situata leggermente a nord del tropico del Capricorno e gode di un piacevole clima subtropicale. Scoperta e battezza da Cook nel 1770, l’isola di quasi 1500 ettari p un santuario per flora e fauna. Diciassette spiagge di sabbia bianca, ideali per lo snorkeling, circondano la costa. Vicino alle spiagge principali è possibile avvistare i delfini, e anche il numero di megattere in visita è aumentato. Le passeggiate nella natura, invece, permettono l’avvistamento di: tricosuro volpino, lucertola lingua blu australiana e goanna. I birdwatcher andranno invece alla ricerca di aquile pescatrici panciabianca, nibbi bramini, palchi pescatori, beccacce di mare orientali, gruccioni arcobaleno, tortore zebrate di Gould, filemoni e kookaburra. La Silver Discoverer salperà nella tarda serata.

Tappa: 12 - Giorno: 13 - Barriera Corallina Wistari  
Sito vicino all’isola di Heron, Wistari Reef è senza dubbio un luogo speciale: una barriera corallina naturale con una miriade di pesci e coralli variopinti, a 60 km dalla costa di Queensland sulla Grande Barriera Corallina, è ideale per immergersi nelle meraviglie subacquee del mondo. Nonostante la stagione degli amori vada da ottobre a marzo, la vicina Heron ha una popolazione stabile di 4,000 tartarughe che frequentano regolarmente la barriera. Heron è anche un’oasi avicola per un’incredibile varietà di uccelli. I più numerosi sono la sterna stolida nera, la berta cuneata e la garzetta di Reef. In alcuni mesi, fino a 100,000 volatili migrano sull’isola. Altri uccelli che nidificano sull’isola sono: la coracina novaehollandiae, il rallo bandecamoscio, il martin pescatore sacro, il gabbiano australiano e l’aquila pescatrice panciabianca. L’università di Queensland ha una stazione di ricerca sull’isola.

Tappa: 13 - Giorno: 14 - Whitsundays  
Oggi la Silver Discoverer raggiungerà Hardy Reef, parte della Grande Barriera Corallina, a largo delle isole Whitsunday. I muri di corallo della barriera ospitano un ecosistema di coralli e fauna marina sensazionale, con centinaia di specie di pesci tra cui le cernie giganti. Nella barriera si trovano pontoni per consentire ai visitatori di fare snorkeling in specifiche zone protette. Secondo le condizioni del mare, sceglieremo il punto più adatto per le nostre escursioni subacquee.

Tappa: 14 - Giorno: 15 - Townsville  
Questa mattina la Silver Discoverer costeggerà Townsville. Grazie a un incontro con i locali, approfondiremo la storia della regione e ciò che rende questa parte del North Queensland un luogo così speciale dove vivere. Proseguiremo verso Mrs. Smith’s Parlour, un viale storico aperto solo per occasioni speciali. Qui ci godremo un tè locale insieme ai locali seguito da un tour della zona centrale di Townsville. Un’altra opzione prevede l’incontro con la professoressa Kirsten Heimann per un seminario privato di due ore. La direttrice del North Queensland Algal Identification/Culturing Facility dell’università James Cook(JCU) è a capo di un team di ricercatori specializzati sullo sviluppo di micro alghe come rimedio alle emissioni di CO 2 e alle acque di scarico, generando al contempo coprodotti di valore. La prof.ssa Heimann conduce anche il progetto per la riduzione del metano emesso dalle miniere di carbone. Con numerose pubblicazioni in giornali di prima categoria tra cui “Nature”, la sua ricerca ha vinto numerosi premi, tra cui il NQ Corporate Business Women Award. In alternativa, attraversando la baia di Cleveland tramite imbarcazioni locali, è possibile visitare il faro di Cape Cleveland, il più antico della regione, costruito nel 1879. Qui sarà allestita una mostra storica guidata da esperti locali, inscritta in un isolato paesaggio naturale mozzafiato.Per chi desidera esplorare individualmente la destinazione, il Museum of Tropical Queensland ospita un’interessante mostra sull’ammutinamento più famoso della storia, quello del Bounty, e dell’infelice spedizione incaricata di recuperare i ribelli a bordo della HMS Pandora, capitano Edward Edwards, terminata incagliata sulla barriera corallina.Nel pomeriggio il nostro fotografo di bordo presenterà il DVD del viaggio.

Tappa: 15 - Giorno: 16 - Sbarco a Cairns  
Dopo la colazione, sbarco dalla Silver Discoverer. 1. Pentecost Island, Vanuatu; 2. Port Vila, Vanuatu; 3. Isole Whitsunday, Australia.

PARTENZE


07/06/2018    

Prezzo del viaggio 11.573 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 11.573 Euro
LIVELLO 2: 11.573 Euro
LIVELLO 3: 11.573 Euro
LIVELLO 4: 11.343 Euro
LIVELLO 5: 11.114 Euro



Gallery


Richiedi un preventivo

Email*:  
Data Partenza:
Data Ritorno:
Numero Adulti:
Numero Bambini:
Aeroporto di Partenza:
Vuoi volare in business:
Budget:
Tipo Sistemazione:
Lingua Guida:
 
L'invio del presente modulo non comporta alcun impegno nei conforni di Kel 12 Travel S.p.A. Al ricevimento della richiesta, i nostri operatori provvederanno a contattarti per fornirti informazioni sulla disponibilita' del viaggio nel periodo prescelto insieme alle modalita' per effettuare l'eventuale prenotazione. I dati raccolti verranno trattati da Kel 12 Travel S.p.A. nel pieno rispetto della legge sulla privacy. Dichiaro di aver letto ed accettato le regole di tutela della privacy proposte da Kel 12 Travel S.p.A.

 

 

Servizi inclusi nelle quote viaggio

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Explorer  Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Wi-fi a seconda della suite scelta;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Mance;

                    Servizio maggiordomo;

                    Conferenze a bordo pertinenti il viaggio a cura di un Team di esperti altamente qualificato;

                    Tutti i tour, le escursioni  e le attività di gruppo;

                    Uno zaino, una borraccia in acciaio ed un parka per i viaggi in mete artiche.

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

                    Trasferimenti da/per l’aeroporto.

 

 

Bene a sapersi

Explorer Suite

Explorer Suite

Dimensioni: 17.3m²

Fino a due ospiti

Ponte: 3

 

Goditi una zona relax a sè stante e lo scenario che scorre attraverso due finestre a oblò. Una confortevole opulenza, perfetta per riposarsi dopo un giorno di esplorazioni.

 

 

View Suite

View Suite

Dimensioni: 16.8m²

Fino a due ospiti

Ponti: 4, 5

 

Accogliente e confortevole, la View Suite  regala un rifugio rilassante anche agli ospiti più avventurieri. Dotata di una larga finestra e di un’ ampia zona relax.

 

 

 

Vista Suite

Vista Suite

Dimensioni: 25 m²

Fino a tre ospiti

Ponte: 6

 

Un silenzioso santuario dove rifugiarsi; la suite offre una zona living con abbondante spazio per rilassarsi. Due ampie finestre incorniciano suggestivi panorami oceanici in un ambiente piacevolmente intimo.

 

 

 

Veranda Suite

Veranda Suite

Dimensioni: 26m² con balcone

Fino a tre ospiti

Ponte: 6

 

La graziosa ed accogliente Veranda Suite offre ampie porte finestre che affacciano su un balcone dal quale godere di tramonti indimenticabili. Una garanzia Silver Sea

 

 

Medallion Suite

Medallion Suite

Dimensioni: 38m² con balcone

Fino a due ospiti

Ponte: 7

 

Un marchio di distinzione. Sontuosa e spaziosa questa suite dai raffinati tessuti dispone di altre porte finestre che affacciano su una spaziosa veranda arredata.

 

 

 

Potrebbero interessarti

Australia Indonesia
Silver Discoverer: dalla Grande Barriera Corallina alle Isole Asmat e Banda
Australia Indonesia
Silver Shadow: da Singapore all'Australia
Australia
TRANSAUSTRALIANA
Isole Salomone ISOLE VANUATU
Silver Discoverer: facce e tesori della Melanesia Palau, Papua Nuova Guinea,Isole Solomone e Vanuatu