LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA
 

Silver Explorer: da Honolulu a Papeete, sentieri polinesiani

/ HAWAII

Progettata con uno scafo rinforzato per attraversare banchi di ghiaccio e navigare in completa sicurezza i poli del mondo, Silver Explorer si fa largo tra terre abbandonate e iceberg senza rinunciare ai comfort e ai vantaggi che sono diventati i capisaldi dell’ospitalità Silversea.
Inoltre, una flotta di gommoni Zodiac permette agli ospiti di visitare anche le mete più difficilmente raggiungibili, ed un Team di esperti in spedizioni fornisce gli strumenti necessari ad approfondire e comprendere ogni indimenticabile meta raggiunta a bordo della Silver Explorer.
E dopo una giornata passata ad esplorare gli angoli più remoti del globo, cosa può esserci di meglio di una rigenerante visita alla spa, una conferenza sulla regione visitata o una tranquilla pausa assieme agli amici sorseggiando un cocktail?

 


Prezzo del Viaggio

A partire da: 9250 Euro

Questo viaggio prevede le riduzioni del Club, scopri con il tuo consulente quelle a te dedicate. Att.ne la riduzione è applicabile solo nei punti vendita e agenzie di viaggio che aderiscono al circuito Circle Travel

Il Club

Questo viaggio dà diritto a Impronte del Club.
Scopri tutti i vantaggi di Circle Travel: il club dei viaggiatori.

Durata

19 giorni e di 18 notti.

Partecipanti

Partenza garantita con minimo 2 persone e il gruppo sarà composto al massimo di 16 persone.

Itinerario di viaggio

Tappa: 1 - Giorno: 1 - Imbarco sulla Silver Explorer a Honolulu  
Imbarco sulla Silver Explorer e partenza per la spedizione. A bordo avrà luogo un breve briefing di sicurezza. Ci sarà uno speciale cocktail party di benvenuto sui ponti, mentre ci lasciamo l’Aloha Tower alle spalle. In serata sarà presentato il Team Expedition.

Tappa: 2 - Dal Giorno: 2 al Giorno 4 - In navigazione  
Mentre la nave si dirige verso sud, i nostri esperti vi introdurranno a questa parte del Pacifico con conferenze e seminari sulla sua cultura e fauna. Oppure, potreste semplicemente scegliere una delle diverse possibilità di svago e relax che la Silver Explorer ha da offrire. Attraverseremo la Linea Internazionale della Data e perderemo il 28 settembre.

Tappa: 3 - Giorno: 5 - Fanning Island  
Le Sporadi Equatoriali sono state importanti per la caccia alle balene e per il raccoglimento del guano durante il XIX secolo, mentre nel XX per le installazioni militari e di telecomunicazione a Christmas e Malden. A causa dei problemi di sovrappopolazione dell’isola principale della Repubblica del Kiribati, sono avvenuti svariati trasferimenti volontari dei suoi abitanti e ora Fanning è abitata da 2,000 micronesiani. Useremo gli Zodiac per sbarcare vicino a Weston Point, dove i locali coltivano piantagioni di alghe. Potremo assistere a una rappresentazione folkloristica, acquistare souvenir locali e nuotare nell’incantevole baia protetta a sudest di Weston Point.

Tappa: 4 - Giorno: 6 - Christmas Island  
Christmas Island è il nome che il Capitano Cook diede a quest’isola. Usata per la produzione di copra e come base militare negli anni 1940-60, l’isola è stata dichiarata zona protetta nel 1975 e vanta grandi colonie di uccelli marini, tra cui l’endemico Bokikokiko. Tra le diciotto specie di uccelli marini che speriamo di avvistare ci sono l’ardenna pacifica, la pterodroma alba, la sterna stolida nera e minore. Potremmo visitare Cook Island per fare birdwatching e una nuotata, oppure Motu Tabu. Entrambe le isole sono importanti siti di nidificazione, specialmente a Motu Tabu bisogna stare attenti perché alle ardenne piace fare nidi nascosti. Una delle attrazioni per i pescatori è il bonefish che abita nella laguna.

Tappa: 5 - Giorno: 7 - In navigazione  
I nostri esperti approfitteranno del giorno di navigazione per parlare delle disabitate isole Sporadi, della loro importanza biologica, e dei primi esploratori polinesiani che non solo si sono fermati sulle isole, ma hanno anche costruito delle colonie.Se non partecipare a una conferenza, unitevi al fotografo di bordo in un laboratorio o cercate balene e delfini dai ponti.

Tappa: 6 - Giorno: 8 - Malden Island  
Quando Malden fu visitata nel 1825, si credeva che fosse disabitata, ma Lt. Malden scoprì i resti di precedenti insediamenti polinesiani. Una ragione per la quale questi antichi abitanti potrebbero essere sopravvissuti risiede nelle grandi colonie di uccelli di undici specie diverse, tra cui la sula piedirossi, mascherata e fosca. Dal XIX secolo fino al 1927 era prodotto il guano, per poi essere trasportato da un sistema ferroviario rudimentale fino al punto occidentale dell’isola e caricato su barconi a fondo piatto. Sbarcheremo vicino a questo punto per esplorare l’isola, usando anche la vecchia ferrovia per vedere i resti delle antiche strutture polinesiane. Nella costa nord si trovano ventuno siti archeologici con più di settanta edifici. Sono osservabili anche i luoghi di collaudo della bomba nucleare inglese del 1950. A parte per una spiaggia sulla costa occidentale di Malden, la maggior parte dello snorkeling avverrà via Zodiac.

Tappa: 7 - Giorno: 9 - Starbuck Island  
Nonostante sia stata scoperta dal capitano Starbuck nel 1823, da allora ci sono voluti più di quarantacinque anni prima che si iniziasse a produrre guano da questa piccola isola. La raccolta di guano si fermò nel tardo XIX secolo, ma quando la sovrappopolazione di Tarawa forzò il governo delle Kiribati a cercare nuove aree d’insediamento, quest’isola disabitata venne tenuta in considerazione per un certo periodo di tempo e vennero anche piantati degli alberi di palma. A terra, esploreremo le rovine del campo di guano, vari relitti del XIX secolo e le colonie degli uccelli che hanno creato i depositi di guano. Il WWF ha stimato nel 2001 che almeno sei milioni di sterne fuligginose risiedono qui insieme ad altre sedici specie di uccelli marini. Starbuck è anche un importante sito di nidificazione per le tartarughe. A seconda delle condizioni del mare, sarà possibile esplorare i fondali marini dagli Zodiac.

Tappa: 8 - Giorno: 10 - In navigazione  
Navigando in direzione sudest, la Silver Explorer attraverserà di nuovo la Linea della Data e vivremo due volte il 4 Ottobre. A bordo si terrano conferenze sulla Cook Island e l’industria di perle.

Tappa: 9 - Giorno: 11 - Manihiki  
Secondo molti Mahihiki è la più bella delle Isole Cook. Conosciuta come “L’isola delle Perle”, si tratta di un atollo triangolare composto da 40 isolotti che circondano una laguna ampia quattro chilometri. Questo bacino d’acqua completamente isolato dal mare è la fonte della risorsa principale dell’isola: la perla nera. Al molo saremo accolti dai rappresentanti di diversi villaggi con parole, preghiere e danze. Faremo poi un’escursione nella laguna. Imparando di prima mano come siano prodotte e raccolte le perle. Il pranzo sarà preparato dai locali e, in seguito, sarà possibile acquistare direttamente da loro le famose perle.

Tappa: 10 - Giorno: 12 - Suwarrow  
Suwarrow è un atollo al centro delle Isole Cook, circa 1300 km a sud dell’equatore. Anche se il nome risale a una visita russa del XIX secolo, l’isola appartiene alla Corona Inglese e la Regina Elisabetta II è la sua proprietaria ufficiale. Sull’isola vive un ridottissimo numero di “custodi” solitari. Uno di loro, il neozelandese Tom Neale, ha vissuto qui per sedici anni. La sua esperienza nei primi tempi è raccontata nel romanzo autobiografico, diventato un best-seller, “An Island to Oneself”.Nel 1978, l’isola fu dichiarata parco nazionale per via dell’abbondanza di uccelli e fauna marina a cui da rifugio. Oggi, la popolazione dell’isola comprende due custodi da Aprile a Ottobre e milioni di uccelli. Sterne fuligginose, sule piedirossi, sule fosche, fregate maggiori e sterne stolide brune nidificano sulla maggior parte delle isole. L’atollo è anche un importante luogo dove il chiurlo di Tahiti può trascorrere l’inverno. Le acque intorno a Suwarrow sono frequentate da megattere, mentre la laguna come sito di nidificazione per le tartarughe, infine le sponde degli isolotti ospitano enormi popolazioni di granchi del cocco. La Silver Explorer ha ricevuto un permesso speciale per visitare quest'atollo, di conseguenza sfrutteremo questa giornata ala massimo delle nostre possibilità.

Tappa: 11 - Giorno: 13 - In navigazione  
Oggi attraverseremo la zona a nordovest di Aitutaki, un’area nota per la congregazione di megattere, per cui fate in modo di trovarvi sui ponti. Il nostro Team preparerà conferenze informative sulla storia naturale, gli uccelli, la fauna marna e i primi esploratori delle Cook.

Tappa: 12 - Giorno: 14 - Aitutaki  
Aitutaki è una delle destinazioni d’obbligo delle Isole Cook, con una laguna turchese completamente circondata da una barriera corallina.Sbarcheremo con gli Zodiac sull’isola. L’escursione prosegue a bordo di imbarcazioni locali, con le quali attraverseremo la laguna per raggiungere l’isolotto di Tapuaetai, in tempo per goderci un delizioso barbecue in mezzo alla rigogliosa vegetazione del sud-Pacifico abitata dal fetonte beccorosso. Per chi desidera fare snorkeling, è prevista un’escursione a Honeymoon Islet, mentre i birdwatcher vorranno andare alla ricerca del lorichetto blu ad Arutanga.

Tappa: 13 - Giorno: 15 - Atiu  
I locali si riferiscono ad Atiu con il nome di Enuamanu, la terra degli uccelli, e i birdwatcher vorranno cercare l’endemico aerodramus sawtelli, che nidifica in solo due caverne dell’isola. Altre specie includono il recentemente reintrodotto pomarea dimidiata, specie endemica a rischio, e il lorichetto di Kuhl.Saremo accolti da i rappresentanti dei cinque villaggi di Atiu, che si trovano tutti al centro dell’isola. Ci sarà la possibilità di seguire diversi sentieri di trekking alla ricerca di uccelli, esplorando caverne e calette nascoste. Atiu è famosa anche per il caffè e la birra locale.

Tappa: 14 - Giorno: 16 - In navigazione  
La Silver Explorer navigherà in direzione nordovest verso la Polinesia Francese e le Isole della Società. I nostri esperti terranno conferenze sui diversi tentativi di esplorazione francese e inglese delle isole e delle colonie oltremare del XIX secolo, o magari parleranno di qualcuno dei famosi artisti che scelsero il Pacifico come dimora.

Tappa: 15 - Giorno: 17 - Raiatea  
Raiatea, “paradiso lontano”, non solo è famosa per la bellezza mozzafiato dei suoi paesaggi, ma è anche ricca di storia e cultura. La Silver Explorer ancorerà a Faaroa Bay e, via Zodiac, risaliremo il fiume Faaroa, l’unico navigabile della Polinesia. Da Raiatea sono partiti viaggi migratori verso le isole che oggi chiamiamo Hawaii e Nuova Zelanda. Il viaggio ci porterà dentro dense foreste pluviali e in un giardino botanico, dove saremo accompagnati da una guida locale. Proseguiremo in auto lasciandoci alle spalle una piantagione di vaniglia per raggiungere il drammatico Marae Taputapuatea. Poiché Raiatea era considerata il centro religioso della Polinesia, questo è un sito marae molto significativo, legato a numerose leggende sacre e mistiche. Nel pomeriggio sbarcheremo sulle sponde sabbiose dell’idillica Moto Iriru per nuotare tra giardini sommersi o per fare snorkeling nel più impegnativo passo Iriru.

Tappa: 16 - Giorno: 18 - Bora Bora  
La bellezza delle colline color smeraldo e delle idilliche lagune turchesi di Bora Bora è ineffabile. Assicuratevi di essere sul ponte mentre entriamo nella laguna attraverso l’unica entrata e ancoriamo di fronte a Vaitape, il villaggio principale. Oggi saranno disponibili diverse attività ed escursioni.La prima opzione è un tour a bordo dei tipici “le truck” di Bora Bora attraverso antichi templi di pietra marae, la chiesa protestante Faanui, punti panoramici e viste mozzafiato, resti della Seconda Guerra Mondiale e la famosa spiaggia di Matira. Assaggeremo poi la frutta locale, assisteremo a una dimostrazione di pareo e sosteremo al Bloody Mary’s prima di tornare sulla nave.In alternativa, a bordo di fuori strada, percorreremo l’intera circonferenza dell’isola per scoprire luoghi meravigliosi raggiungibili solo in 4x4. Vireremo verso l’entroterra per raggiungere la cima di una montagna, da cui godere di un panorama unico: da quest’altezza si cattura tutto lo splendore della laguna multicolore di Bora Bora. Vedremo anche i cannoni reminiscenti della presenza americana durante la Seconda Guerra Mondiale. Forse però la maniera più spettacolare di vivere Bora Bora è dall’alto. Questa escursione opzionale prevede un volo di quindici minuti a bordo di un elicottero “Squirrel” a cinque posti. La rotta dell’elicottero circonda l’isola, le sue spiagge bianche e acque turchesi, per poi volare basso sopra la laguna dove nuotano squali e mante, e infine arrampicarsi sulle vellutate colline dell’isola, garantendo un’esperienza sensazionale. Infine, ovviamente, potreste semplicemente scegliere di passare la giornata a nuotare e fare snorkeling in questo paradiso tropicale.

Tappa: 17 - Giorno: 19 - Sbarco a Papeete, Tahiti  
Dopo la colazione, sbarco dalla Silver Explorer.1. Suwarrow, Isole Cook; 2. Raiatea, Polinesia; 3. Bora Bora, Polinesia.

PARTENZE


24/09/2018    

Prezzo del viaggio 9.616 Euro TUTTO INCLUSO

Iscrivendosi al club avrai molti vantaggi, tra cui riduzioni di prezzo variabili.
Il prezzo del viaggio per utenti che appartengono al:
LIVELLO 1: 9.616 Euro
LIVELLO 2: 9.616 Euro
LIVELLO 3: 9.616 Euro
LIVELLO 4: 9.425 Euro
LIVELLO 5: 9.235 Euro



Gallery


Richiedi un preventivo

L'invio del presente modulo non comporta alcun impegno nei conforni di Kel 12 Travel S.p.A. Al ricevimento della richiesta, i nostri operatori provvederanno a contattarti per fornirti informazioni sulla disponibilita' del viaggio nel periodo prescelto insieme alle modalita' per effettuare l'eventuale prenotazione. I dati raccolti verranno trattati da Kel 12 Travel S.p.A. nel pieno rispetto della legge sulla privacy. Dichiaro di aver letto ed accettato le regole di tutela della privacy proposte da Kel 12 Travel S.p.A.








Servizi inclusi nelle quote viaggio

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Adventurer Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Wi-fi su tutta la nave;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Mance;

                    Servizio maggiordomo;

                    Conferenze a bordo pertinenti il viaggio a cura di un Team di esperti altamente qualificato;

                    Tutti i tour, le escursioni  e le attività di gruppo;

                    Uno zaino, una borraccia in acciaio ed un parka per i viaggi in mete artiche.

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

                    Trasferimenti da/per l’aeroporto.

 

 

Bene a sapersi

 


Adventurer Suite

Adventurer Suite

Dimensioni: 14-15m²

Fino a due ospiti

Ponte: 3

 

Anche gli ospiti che contano di utilizzare la loro cabina solo per dormire non faranno a meno di apprezzare i distinti tocchi di comfort di questa suite: un’ampia zona relax con scrivania, due finestre ad oblò, bagni in marmo e biancheria da letto di finissima qualità.

 

 

Explorer Suite

Explorer Suite

Dimensioni: 16-18m²

Fino a due ospiti

Ponte: 4

 

Goditi una zona relax a sè stante e lo scenario che scorre attraverso la tua finestra. Una confortevole opulenza, perfetta per riposarsi dopo un giorno di esplorazioni.

 

 

View Suite

View Suite

Dimensioni: 18m²

Fino a tre ospiti in alcune suite

Ponte: 3

 

Accogliente e confortevole, la View Suite  regala un rifugio rilassante anche agli ospiti più avventurieri. Dotata di una finestra e di un’ ampia zona relax.

 

 

 

Vista Suite

Vista Suite

Dimensioni: 18 m²

Fino a tre ospiti in alcune suite

Ponte: 4

 

Un silenzioso santuario dove rifugiarsi; la suite offre una zona living con abbondante spazio per rilassarsi. Un’ampia finestra incornicia suggestivi panorami oceanici in un ambiente piacevolmente intimo.

 

 

Veranda Suite

Veranda Suite

Dimensioni: 19-20m² con balcone

Fino a tre ospiti in alcune suite

Ponte: 5

 

La graziosa ed accogliente Veranda Suite offre ampie porte finestre che affacciano su un balcone dal quale godere di tramonti indimenticabili. Una garanzia Silver Sea

 

 

Medallion Suite

Medallion Suite

Dimensioni: 37m² con balcone

Fino a due ospiti

Ponte: 7

 

Un marchio di distinzione. Sontuosa e spaziosa questa suite dai raffinati tessuti dispone di ampie porte-finestra che affacciano su un patio arredato.

 

 

Silver Suite

Silver Suite

Dimensioni: 39m² con due balconi

Fino a tre ospiti

Ponte: 5

Un’accogliente zona relax, oltre a un balcone addizionale. Questa suite è un connubio perfetto di ricercatezza e comodità.

 

 

Grand Suite

Grand Suite

Dimensioni: 57m² con veranda

Fino a tre ospiti

Ponte: 7

 

Progettata con grande cura e ricercatezza, è ideale per una cena “a casa” e per intrattenere gli amici. Dotata di una veranda arredata.

 

 

Owner's Suite

Owner’s Suite

Dimensioni: 67m² con veranda

Fino a tre ospiti

Ponte: 6

 

Un nome che riassume uno stile di vita. Un sofisticato appartamento, prestigioso e classico. Per chi aspira a un livello superlativo di comfort, spazio e servizio.

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti

Polinesia
ISOLE MARCHESI: LA TERRA DEGLI UOMINI
Polinesia
ISOLE MARCHESI: LA TERRA DEGLI UOMINI
HAWAII Polinesia
Silver Explorer: da Honolulu a Papeete, sentieri polinesiani