LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA
 

Silver Whisper: da Southampton a Montreal, traversata dell’Atlantico

EUROPA / Canada

 Perfetta fusione di internazionalità e intimità, Silver Whisper regala ai suoi ospiti i vantaggi delle piccole imbarcazioni e al tempo stesso i servizi all inclusive e altamente specializzati che contraddistinguono la fama della compagnia.
Leggermente più grande di Silver Cloud e Silver Wind, Silver Whisper conserva intatto l’inconfondibile stile Silversea.
Il Comfort di un grande resort. Le attenzioni di un raffinato boutique hotel grazie al rapporto personale-passeggero che sfiora l’1 a 1. La Silver Whisper ti invita ad usufruire una convivialità ed un calore senza pari. Lasciati viziare dai trattamenti di un grande centro benessere, fai shopping tra le tendenze dei designer del momento, come Damiani, Bulgari, Gucci, Paul & Shark e Swarovski, e goditi spettacoli su vasta scala in una show lounge a più livelli. Scegli dove mangiare tra quattro diversi ristoranti di eccezionale livello e cosa bere a seconda delle tue personali preferenze.
A questa lussuosa nave non manca niente.
Progetta la tua giornata… o lascia che si decida sa sè.
 


Prezzo del Viaggio

A partire da: 8850 Euro

Questo viaggio prevede le riduzioni del Club, scopri con il tuo consulente quelle a te dedicate. Att.ne la riduzione è applicabile solo nei punti vendita e agenzie di viaggio che aderiscono al circuito Kel 12 Circle

Il Club

Questo viaggio dà diritto a Impronte del Club.
Scopri tutti i vantaggi di Kel 12 Circle: il club dei viaggiatori.

Durata

18 giorni e di 17 notti.

Partecipanti

Partenza garantita con minimo 2 persone e il gruppo sarà composto al massimo di 16 persone.

Itinerario di viaggio

Tappa: 1 - Giorno: 1 - Imbarco su Silver Whisper a Southampton  
Southampton è il principale porto passeggeri dell’Inghilterra. Molti viaggi storici sono partiti da qui, dalla flotta di Enrico V destinata alla battaglia di Azincourt alla Mayflower, lo sfortunato Titanic e i viaggi inaugurali transoceanici del XX secolo con navi come la Queen Mary e la Queen Elizabeth II. Molte parti della città appaiono mondane perché sono state ricostruite dopo i bombardamenti, ma la storia della città emerge a tratti tra gli edifici moderni. La Città Vecchia mantiene il suo aspetto medievale così come alcuni resti delle mura. Altre attrazioni sono la galleria d’arte, i vasti parchi e un paio di musei.

Tappa: 2 - Giorno: 2 - Fowey, Cornwall  
Situata su una foce boscosa, Fowey è ancora un porto di caolino e un punto focale per la comunità marinara. Ultimamente, è anche una località molto apprezzata da ricchi e famosi. Le possibilità ristorative e di accomodazione abbondano, e la domanda cresce esponenzialmente durante la Settimana delle Regate a metà agosto e a maggio con il Fowey Festival of Words and Music. I traghetti di Bodiniick e Polruan trasportano auto e passeggeri attraverso il fiume.

Tappa: 3 - Giorno: 3 - Cobh  
Il distretto portuale della città di Cobh ha un lungo passato storico. Le principali attrazioni includono l’isola Fota, con un arboreto, un parco di animali selvatici e la tenuta ancestrale Fota House, e il porto da pesca di Cobh.

Tappa: 4 - Giorno: 4 - Dublino  
Chiedete a un qualsiasi “Dubliner” come se la passi e potreste sentire echeggiare uno dei versi più citati di W.B.Yeats: “Tutto è cambiato, cambiato del tutto”. Non importa che il fenomeno decennale della “Tigre Celtica” sia stato velocemente seguito dalla Grande Recessione, per i visitatori Dublino sarà sempre una delle mete urbane più apprezzate e popolari. Che vogliate godervi la vecchia o la nuova Dublino, incontrerete in ogni caso una città colosso dell’intrattenimento, il che è sorprendente se si considerano le sue dimensioni ridotte. Tuttavia, è ironico e rivelatore che Joyce abbia scelto Dublino come sfondo per “Ulisse”, “Gente di Dublino” e “Il Ritratto dell’artista da giovane”, dipingendola come la città centro della paralisi, dove niente davvero sarebbe mai cambiato.

Tappa: 5 - Giorno: 5 - Belfast, Irlanda del Nord  
Prima che i colonizzatori Inglesi e Scozzesi arrivassero nel 1600, Belfast era un piccolo villaggio chiamato Béal Feirste (“guado di sabbia”) appartenente al clan O’Neill. Con l’avvento del periodo dei colonizzatori, Sir Arthur Chichester ricevette la città dalla Corona Inglese e suo figlio fu nominato Conte di Donegall. Gli Ugonotti che scappavano dalla persecuzione francese si stabilirono qui vicino, portando le loro abilità di filatori di lino. Nel XVIII secolo, Belfast attraversò una fase di espansione incredibile, con la popolazione che si raddoppiava ogni dieci anni.

Tappa: 6 - Dal Giorno: 6 al Giorno 7 - In navigazione  


Tappa: 7 - Giorno: 8 - Reykjavik  
Reykjavík, centro e sede del governo islandese, ospita la metà della popolazione dell’isola. Sita su una baia sovrastata dal monte Esja, con le sue sfumature in continuo cambiamento, Reykjavík è una città dai colori accesi, le case in tonalità pastello e i tetti rossi, blu o verdi. In contrasto alla campagna quasi priva di alberi, la città presenta molte betulle, sorbi, salici, pioppi pini e abeti rossi. Il nome deriva dalla parola islandese per “fumo”, “reykur” e “baia”, “vik”.

Tappa: 8 - Giorno: 9 - In navigazione  
Amsterdam combina l’impareggiabile bellezza dell’Età d’Oro del 17° secolo con una miriade di musei e di arte del più alto livello, per non parlare della rilassata atmosfera che pervade la città. Tutto contribuisce a rendere questa città una delle metropoli più vivibili e attraenti del mondo. Costruita su uno scheletro di canali concentrici come un arcobaleno acquatico, Amsterdam è conosciuta come la Città dei Canali.

Tappa: 9 - Giorno: 10 - Stretto di Prins Christian Sund  
A connettere lo Stretto di Danimarca con quello di Davis, il Prins Christian Sund è un passaggio naturalmente protetto dalla Groenlandia sudorientale a quella sudoccidentale, oltre a essere uno dei suoi connotati naturali più distintivi. L’acqua è generalmente placida e il fresco aroma del ghiaccio riempie l’aria. Su entrambi i lati del Sund scorrono cascate sui versanti frastagliati delle montagne. A seconda del clima, gli iceberg, formati dalle nevi di ghiacciai antichi, si staccano e cadono in acqua brillando al sole.

Tappa: 10 - Giorno: 11 - Narsarsuaq  
Narsarsuaq conta soli 150 abitanti abbastanza coraggiosi da vivere nelle dure condizioni dell’estremo nord. Prima era una base militare americana, conosciuta come Blue West 1, dove i soldati feriti negli attacchi venivano curati. Dalla ricca storia vichinga e con scenari mozzafiato, Narsarsuaq rappresenta il meglio della Groenlandia. L’estate qui è niente di meno che maestosa, con la luce del sole che tinge interamente d’oro le montagne e i fiordi, illuminando prati colmi di fiori selvatici. Anche l’esplorazione in kayak attraverso baie e laghi è da prendere in considerazione. La Terra del Sole di Mezzanotte proietta un impressionante alone di luce perenne sul paesaggio, ed è davvero uno spettacolo naturale unico.

Tappa: 11 - Giorno: 12 - In navigazione  


Tappa: 12 - Giorno: 13 - L'Anse aux Meadows, Newfoundland  
Intorno all’anno mille, i Vichinghi della Groenlandia e dell’Islanda fondarono il primo insediamento europeo in America del Nord, vicino alla punta settentrionale di Terranova. Arrivarono nel Nuovo Mondo 500 anni prima di Colombo, ma si fermarono solo per pochi anni e furono dimenticati per secoli. Da quando il sito è stato scoperto nell’ultimo secolo, il turismo ne ha giovato. Oltre alla storia vichinga, questa remota località regala panorami, iceberg, balene, attività all’aperto ed esperienze culinarie. La comunità conta solo quaranta persone.

Tappa: 13 - Giorno: 14 - Corner Brook, Newfoundland  
Quarta città più grande dell’Isola Terranova, Corner Brook è il fulcro della costa occidentale dell’isola. Le colline ornano tre lati della città, che offre vedute del porto e della Bay of Islands. Sono presenti anche una cartiera e una succursale della Memorial University. Il capitano James Cook tracciò la costa nel 1760 e una statua in suo onore si erge sulla baia. La città gode di stagioni più chiaramente definite rispetto al resto dell’isola e durante l’estate di riempie di graziosi giardini. Il vicino Humbe è il fiume per la pesca di salmoni più noto della provincia.

Tappa: 14 - Giorno: 15 - Gaspé, Quebec  
Gaspé ha una particolarità: il Parco Nazionale del Forillon. Totalmente inscritto nei limiti della città, le fornisce un segno distintivo che poche altre città possono vantare. Poiché l’esploratore francese Jacques Cartier è giunto qui nel suo primo viaggio attraverso l’atlantico del 1534, la città ha guadagnato il titolo di “ luogo nativo del Canada”. Nella meta del ‘700 era un importante centro per la pesca del merluzzo, dopo è stata il porto d’attracco per navi europee e americane, poi una base militare della Seconda Guerra Mondiale, ma è solo nel 1959 che Gaspè si è aggiudicata lo stato di città vera e propria.

Tappa: 15 - Dal Giorno: 16 al Giorno 17 - Quebec City  
L’affascinante posizione di Québec City in cima a Cap Diamant evoca un passato di avventura, storia militare ed esplorazioni. La capitale francofona è l’unica città circondata da mura a nord del Messico. I visitatori vengono per la cucina deliziosa e creativa, la notevole rilevanza storica e per condividere l’esuberanza della più grande popolazione parlante francese al di fuori della Francia. Il cuore storico di questa comunità è la Vieux-Quebec, che comprende parte della Haute-Ville (città alta), circondata dalle mura, e della Basse-Ville (città bassa), che si estende alla base della collina da Place Royale. Scale e collegamenti funicolari collegano la cima ai piedi della collina.

Tappa: 16 - Giorno: 18 - Sbarco a Montreal  
La metropoli più particolare del Canada, Montreal, è una città insulare che favorisce stile ed eleganza piuttosto che ordine e prosperità, una città dove il passato e il presente si contaminano quotidianamente. In alcuni aspetti ricorda Vienna, ormai non più al suo picco di grandezza, ma sempre vivace e grandiosa. Tuttavia, Montreal ha avuto qualche vantaggio. Durante il Proibizionismo, gli americani venivano proprio qu a cercare alcolici, musica e festa, e ancora oggi i visitatori vengono per gli stessi motivi. I festival estivi valorizzano le cose più disparate, dalla commedia, la musica e la cultura francese alla birra e i fuochi d’artificio e, ovviamente, al jazz. 1.Reykjavik, Islanda; 2. Québec City, Canada; 3. Prins Christians Sund, Groenlandia.


Gallery


Richiedi un preventivo

Email*:  
Data Partenza:
Data Ritorno:
Numero Adulti:
Numero Bambini:
Aeroporto di Partenza:
Vuoi volare in business:
Budget:
Tipo Sistemazione:
Lingua Guida:
 
L'invio del presente modulo non comporta alcun impegno nei conforni di Kel 12 Travel S.p.A. Al ricevimento della richiesta, i nostri operatori provvederanno a contattarti per fornirti informazioni sulla disponibilita' del viaggio nel periodo prescelto insieme alle modalita' per effettuare l'eventuale prenotazione. I dati raccolti verranno trattati da Kel 12 Travel S.p.A. nel pieno rispetto della legge sulla privacy. Dichiaro di aver letto ed accettato le regole di tutela della privacy proposte da Kel 12 Travel S.p.A.

 

 

Servizi inclusi nelle quote viaggio

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Vista Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Wi-fi su tutta la nave;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Mance;

                    Servizio maggiordomo.

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

                    Trasferimenti da/per l’aeroporto.

 

 

Bene a sapersi

 

 

http://static.silversea.com/wp-content/uploads/2014/08/silversea-silverShadow-vistaSuite-1-702x405.jpg

Vista Suite

Dimensioni: 27 m²

Fino a tre ospiti

Ponte:  4

 

Un silenzioso santuario dove rifugiarsi; la suite offre una zona living con abbondante spazio per rilassarsi. Ampie finestre incorniciano suggestivi panorami oceanici in un ambiente piacevolmente intimo.

 

http://static.silversea.com/wp-content/uploads/2014/08/ss6642.jpg

Terrace Suite

Dimensioni: 27 m² con veranda

Fino a tre ospiti

Ponte: 5

 

La particolarità di questa suite sta nel fatto che dispone di una veranda condivisa con altri ospiti, rendendo in grado di operare una facile transizione dalla pace e la privacy della propria stanza, alla scena sociale onboard.

 

 

Veranda Suite

Veranda Suite

Dimensioni: 32m² con veranda

Fino a tre ospiti

Ponti:  5, 6, 7, 8, 9

 

La graziosa e accogliente Veranda Suite offre ampie porte finestre che affacciano su una veranda privata arredata dalla quale godere di tramonti indimenticabili.  Ci sono diversi tipi di veranda suite a seconda della loro posizione nella nave.

 

Medallion Suite

Medallion Suite

Dimensioni: 49m² con veranda

Fino a due ospiti

Ponte: 7

 

Un marchio di distinzione. Sontuosa e spaziosa questa suite avvolge l’ospite con preziosi tessuti ed ampie vedute panoramiche. Una suite d’eccezione per un viaggio eccezionale.

 

Silver Suite

Silver Suite

Dimensioni: 61-65m² con veranda

Fino a tre ospiti

Ponte: 7

Per chi desidera più spazio la Silver Suite è l’ideale. Sofisticata e arredata con stile offre differenti spazi adibiti alla cena e al relax, oltre a verande più grandi. Inoltre gode di una privilegiata posizione centrale.

 

Royal Suite

Royal Suite

Una stanza da letto: 90-94 m²

Due stanze da letto: 122-126m²

Fino a quattro ospiti

Ponte: 6, 7

 

Maestosa e imponente. L’apoteosi del viver bene. la Suite propone benefici esclusivi come jacuzzi e sistema audio all’avanguardia, oltre ad essere estremamente spaziosa e dotata di una veranda elegantemente arredata.

 

Grand Suite

Grand Suite

Una stanza da letto: 87-101m²

Due stanze da letto: 119-133m²

Fino a quattro ospiti

Ponte: 6, 7, 8

 

Progettata con grande cura e ricercatezza, è dotata di due verande, tre nel caso di due stanze da letto. E’ la scelta ideale per una cena “a casa” o per intrattenere gli amici.

 

Owner's Suite

Owner’s Suite

Una stanza: 85m² con veranda

Due stanze da letto: 117m² con veranda

Fino a quattro ospiti

Ponte: 7

 

Un nome che riassume uno stile di vita. Un sofisticato appartamento, prestigioso e classico. Per chi aspira a un livello superlativo di comfort e servizio.

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti

Inghilterra Islanda
Silver Wind: Islanda e Inghilterra 2018
Canada STATI UNITI D'AMERICA
Silver Wind: da New York a Montreal
Inghilterra Irlanda
Silver Cloud Expedition: da Londra a Dublino
Inghilterra Islanda
Silver Wind: Islanda e Inghilterra

Articoli Correlati

Antartide Islanda Isole Svalbard
La scomparsa del Circolo Polare Artico
Austria Italia Svizzera
Sciare sulle Dolomiti Paganella
Italia
Le giornate della sogliola in Istria
Albania Balcani Grecia Italia Kosovo Macedonia
Fatti colossi per ritrovare se stessi
Danimarca Giappone India Italia Vietnam
In viaggio dentro al Circle