LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA
 

Silver Wind: dall’Inghilterra all’Islanda

EUROPA / Inghilterra

Perfetta interprete dello stile Silversea, Silver Wind è una delle navi più eleganti e raccolte, dove il ridotto numero di ospiti e gli accoglienti spazi dal servizio altamente personalizzato si integrano alla perfezione con gli ambienti destinati all’intrattenimento, al benessere e con quelli di coperta.
Cene all’aperto con vista panoramica sull’oceano. Accoglienti spazi lounge per un cocktail con gli amici. Eperienze culinarie impareggiabili nell’unico ed esclusivo Wine Restaurant di Relais & Châteaux. Spettacoli e musica dal vivo. Un rilassante bagno in piscina o un’elettrizzante serata al casinò. Ed infine la lussuosa comodità della tua suite dopo un giorno passato a vedere luoghi meravigliosi.
Questo e molto altro fa sì che i nostri ospiti chiamino Silver Sea la loro “ Casa lontano da casa”.

 


Prezzo del Viaggio

A partire da: 9550 Euro

Questo viaggio prevede le riduzioni del Club, scopri con il tuo consulente quelle a te dedicate. Att.ne la riduzione è applicabile solo nei punti vendita e agenzie di viaggio che aderiscono al circuito Kel 12 Circle

Il Club

Questo viaggio dà diritto a Impronte del Club.
Scopri tutti i vantaggi di Kel 12 Circle: il club dei viaggiatori.

Durata

13 giorni e di 12 notti.

Partecipanti

Partenza garantita con minimo 2 persone e il gruppo sarà composto al massimo di 16 persone.

Itinerario di viaggio

Tappa: 1 - Giorno: 1 - Imbarco sul Silver Wind - Londra  
La storia di Londra fa capolino a ogni angolo. Se la città ospitasse soltanto I suoi famosi monumenti – la Torre di Londra o il Big Ben– manterrebbe comunque il suo posto tra le città più belle del mondo. Ma Londra è molto di più. Le fondamenta della peculiarità e della tradizione di Londra persistono. Il “British bobby” è sempre presente. Gli alti, rossi, autobus a due piani continuano ad ingombrare le strade. E poi, ovviamente, c’è il più evidente collegamento vivente con il passato: la Famiglia Reale con il suo elegante sfarzo. Londra, in continuo cambiamento, è sicuramente una delle città più interessanti del momento.

Tappa: 2 - Giorno: 2 - Londra, Tower Bridge  


Tappa: 3 - Giorno: 3 - Falmouth  
L’energia che sprigiona dal porto di questa città di resort, centro di yacht e polo commerciale è solo un’aggiunta al suo fascino. Nel XVIII secolo Falmouth era il principale porto postale per il Nord America e a Flushing, un villaggio dal lato opposto dell’isolotto, sono ancora visibili le case ricoperte di lastre d’ardesia costruite da prestigiosi comandanti di navi postali. Un servizio di traghetti oggi collega le due città. A Costum House Quay si trova la “King’s Pipe”, un forno dove veniva bruciato il materiale di contrabbando confiscato.

Tappa: 4 - Giorno: 4 - Cobh  
Il distretto portuale della città di Cobh ha un lungo passato storico. Le principali attrazioni includono l’isola Fota, con un arboreto, un parco di animali selvatici e la tenuta ancestrale Fota House, e il porto da pesca di Cobh.

Tappa: 5 - Giorno: 5 - Dublino  
Chiedete a un qualsiasi “Dubliner” come se la passi e potreste sentire echeggiare uno dei versi più citati di W.B.Yeats: “Tutto è cambiato, cambiato del tutto”. Non importa che il fenomeno decennale della “Tigre Celtica” sia stato velocemente seguito dalla Grande Recessione, per i visitatori Dublino sarà sempre una delle mete urbane più apprezzate e popolari. Che vogliate godervi la vecchia o la nuova Dublino, incontrerete in ogni caso una città colosso dell’intrattenimento, il che è sorprendente se si considerano le sue dimensioni ridotte. Tuttavia, è ironico e rivelatore che Joyce abbia scelto Dublino come sfondo per “Ulisse”, “Gente di Dublino” e “Il Ritratto dell’artista da giovane”, dipingendola come la città centro della paralisi, dove niente davvero sarebbe mai cambiato.

Tappa: 6 - Giorno: 6 - Holyhead, Wales  
Una volta un posto di guardia contro i banditi irlandesi, Holyhead è oggi nota come un porto per traghetti. Il trambusto del porto, tuttavia, non è esteso alla città, che mantiene una popolazione relativamente ridotta. Ciò nonostante, Holyhead è ricca di rovine da esplorare grazie al suo lungo passato storico, mentre il paesaggio circostante offre numerosi sentieri per fare trekking.

Tappa: 7 - Giorno: 7 - Belfast, Irlanda del Nord  
Prima che i colonizzatori Inglesi e Scozzesi arrivassero nel 1600, Belfast era un piccolo villaggio chiamato Béal Feirste (“guado di sabbia”) appartenente al clan O’Neill. Con l’avvento del periodo dei colonizzatori, Sir Arthur Chichester ricevette la città dalla Corona Inglese e suo figlio fu nominato Conte di Donegall. Gli Ugonotti che scappavano dalla persecuzione francese si stabilirono qui vicino, portando le loro abilità di filatori di lino. Nel XVIII secolo, Belfast attraversò una fase di espansione incredibile, con la popolazione che si raddoppiava ogni dieci anni.

Tappa: 8 - Giorno: 8 - Douglas, Isola di Man  
L’Isola di Man, situata nel Mare d’Irlanda a largo dell’Inghilterra, montagnosa e frastaglia, è una delle isole più belle dell’Inghilterra. Con i propri francobolli, le proprie leggi, la propria valuta e il parlamento democratico più antico del mondo, la Court of Tynwald, l’isola di Man resta semi-autonoma. Abitata sin dal Neolitico, è stata un rifugio per i missionari irlandesi dal V secolo. Poi, nel IX secolo i Norvegesi presero l’isola per venderla alla Scozia nel 1266. Tuttavia, dal XIV secolo, è sotto il dominio inglese. Il linguaggio indigeno celtico, il Manx, è ancora parlato da una minoranza.

Tappa: 9 - Giorno: 9 - Greenock, Scozia  
Negozi alla moda, un’esplosiva vita culturale, architetture affascinanti e ristoranti eleganti rinforzano la pretesa di Glasgow di essere la città più emozionante della Scozia. Dopo decenni di declino, ha attraversato un vero e proprio rinascimento urbano. L’architettura della città riflette un passato prosperoso costruito sul commercio e la costruzione di navi. Gli edifici progettati da Charles Rennie Mackintosh meritano un posto privilegiato insieme al Riverside Museum Zaha Hadid. Glasgow ( conosciuta anche come “cara valle verde”) è stata fondata circa 1500 anni fa. La leggenda narra che il re di Strathclyde, in collera per l’infedeltà della coniuge, gettò un anello che lei gli aveva regalato nel fiume Clyde.

Tappa: 10 - Giorno: 10 - In navigazione  


Tappa: 11 - Giorno: 11 - Djupivogur  
La piccola cittadina di Djupivogur, nella parte sudest dell’Islanda, è uno dei punti più facilmente raggiungibili del paese dall’Europa. La testimonianza di questo è visibile nella presenza di un luogo di smercio costruito nel XVI secolo. Nell’era moderna la pesca è ancora importante, ma il turismo sta crescendo sempre di più. La vicina Bulandsnes ha una rinomata oasi avicola e Papey Island ospita enormi colonie di pulcinelle di mare. Nei pressi si trova anche il Parco Nazionale Vatnajökull, il più grande dell’Europa, che ricopre il 13% dell’Islanda.

Tappa: 12 - Giorno: 12 - Heimaey, isole Westman  
È difficile immaginare, camminando lungo le graziose strade di Heimaey e le sue bianche case di legno, che quest’isola venne letteralmente distrutta da un’eruzione vulcanica solo 40 anni fa. In realtà soltanto il fatto di poterla visitare è un miracolo in sé, l’isola ha infatti rischiato che la lava del vulcano Eldfell sigillasse per sempre il suo porto. Fortunatamente, l’avanzamento del materiale incandescente è stato rallentato dai locali, che hanno gettato galloni di acqua di mare sulla lava, salvando così la loro industria della pesca. L’Islanda è famosa per i suoi paesaggi, e i giganteschi castelli di roccia vulcanica che si ergono dal mare in questo luogo sono tra i più drammatici scenari del paese.

Tappa: 13 - Giorno: 13 - Sbarco a Reykjavik  
Reykjavík, centro e sede del governo islandese, ospita la metà della popolazione dell’isola. Sita su una baia sovrastata dal monte Esja, con le sue sfumature in continuo cambiamento, Reykjavík è una città dai colori accesi, le case in tonalità pastello e i tetti rossi, blu o verdi. In contrasto alla campagna quasi priva di alberi, la città presenta molte betulle, sorbi, salici, pioppi pini e abeti rossi. Il nome deriva dalla parola islandese per “fumo”, “reykur” e “baia”, “vik”.1. Falmouth, Inghilterra;2. Djupivogur, Islanda;3. Londra, Inghilterra


Gallery


Richiedi un preventivo

Email*:  
Data Partenza:
Data Ritorno:
Numero Adulti:
Numero Bambini:
Aeroporto di Partenza:
Vuoi volare in business:
Budget:
Tipo Sistemazione:
Lingua Guida:
 
L'invio del presente modulo non comporta alcun impegno nei conforni di Kel 12 Travel S.p.A. Al ricevimento della richiesta, i nostri operatori provvederanno a contattarti per fornirti informazioni sulla disponibilita' del viaggio nel periodo prescelto insieme alle modalita' per effettuare l'eventuale prenotazione. I dati raccolti verranno trattati da Kel 12 Travel S.p.A. nel pieno rispetto della legge sulla privacy. Dichiaro di aver letto ed accettato le regole di tutela della privacy proposte da Kel 12 Travel S.p.A.

 

 

Servizi inclusi nelle quote viaggio

Prezzi quotati in euro, pertanto non soggetti ad adeguamento valutario.

 

La quota base comprende:

                    Sistemazione in cabina Vista Suite;

                    Formula All-Inclusive: bevande e cibo in suite ed in tutti i locali della nave;              

                    Trasporto dal porto di attracco alla città nei porti principali;

                    Servizio in camera 24 ore;

                    Wi-fi su tutta la nave;

                    Occasioni di intrattenimento e di arricchimento;

                    Servizio maggiordomo;

                    Mance.

 

La quota non comprende:

                    Volo dall’Italia per la città d’imbarco e viceversa;

                    Notti supplementari;

                    Trasferimenti da/per l’aeroporto.

 

 

Bene a sapersi

silverwind

Vista Suite

Dimensioni: 22 m²

Dimensioni Suite 738: 30m²

Fino a tre ospiti

Ponti: 4, 5, 7

 

Un silenzioso santuario dove rifugiarsi; la suite offre una zona living con abbondante spazio per rilassarsi. Ampie finestre incorniciano suggestivi panorami oceanici in un ambiente piacevolmente intimo.

 

 

Veranda Suite

Dimensioni: 27m² con veranda

Fino a tre ospiti

Ponti: 4, 6, 7

 

La graziosa ed accogliente Veranda Suite offre ampie porte finestre che affacciano su una veranda privata arredata dalla quale godere di tramonti indimenticabili.

 

Midship Veranda Suite

Dimensioni: 27m² con veranda

Fino a tre ospiti

Ponti: 4, 6, 7

 

La Midship Veranda Suite presenta le stesse caratteristiche di una Veranda Suite. La differenza sta nella privilegiata posizione centrale che offre viste ancor più impareggiabili.

 

Medallion Suite

Senza veranda: Suite 741: 62m²

Con veranda: Suites 801–804 45m²

Fino a due ospiti

Ponte:8

 

Un marchio di distinzione. Sontuosa e spaziosa questa suite dai raffinati tessuti può disporre di ampie finestre oppure di un patio arredato.

 

Silver Suite

Dimensioni: 50m² con veranda

Fino a tre ospiti

Ponti: 5, 6, 7

 

Per chi desidera più spazio la Silver Suite è l’ideale. Sofisticata e arredata con stile offre differenti spazi adibiti alla cena e al relax, oltre a verande più grandi. Inoltre gode di una privilegiata posizione centrale.

 

Royal Suite

Una stanza da letto: 69m² con veranda

Due stanze da letto: 96m² con veranda

Fino a quattro ospiti

Ponte: 6

 

Maestosa ed imponente. L’apoteosi del viver bene. la Suite propone benefici esclusivi come jacuzzi e sistema audio all’avanguardia oltre ad essere estremamente spaziosa.

 

Grand Suite

Una stanza da letto: 95m² con veranda

Due stanze da letto: 122m² con veranda

Fino a quattro ospiti

Ponte: 7

 

Progettata con grande cura e ricercatezza, è la Suite più spaziosa in assoluto. Dotata di due verande, tre nel caso di due stanze da letto, è ideale per una cena “a casa” e per intrattenere gli amici.

 

Owner’s Suite

Una stanza: 55m² con veranda

Due stanze da letto: 77m² con veranda

Fino a quattro ospiti

Ponte:7

Un nome che riassume uno stile di vita. Un sofisticato appartamento, prestigioso e classico. Per chi aspira a un livello superlativo di comfort e servizio.

 

Tutte le Suite offrono: servizio maggiordomo, Wi-fi, stazione sveglia collegabile ad Iphone, bagni in marmo, biancheria da letto Pratesi ed aria condizionata.

 

 

 

 

Potrebbero interessarti

Inghilterra Islanda
Silver Wind: dall'Inghilterra all'Islanda
Inghilterra Islanda
Silver Wind: Islanda e Inghilterra 2018
Canada Inghilterra
Silver Muse: da Southampton a Montreal, traversata dell'Atlantico
Islanda
FIORDI MAESTOSI IN AUTO

Articoli Correlati

Danimarca Giappone India Italia Vietnam
In viaggio dentro al Circle
Italia
Le giornate della sogliola in Istria
Austria Italia Svizzera
Sciare sulle Dolomiti Paganella