Circle, il Club di viaggiatori con consulenza dedicata - Circle Magazine
LOGIN | REGISTRAZIONE | CERCA

     STORIE E VIAGGI

NOVITÀ |

In viaggio dentro al Circle

di Redazione

Là fuori c’è un mondo da scoprire, ma bisogna farlo in punta di piedi, senza scordarsi di mettere al centro il viaggio e i viaggiatori, valorizzando il confronto tra culture e civiltà. Questo è lo spirito di Circle: un Club di Viaggiatori nato dalla creatività e da un’intuizione dell’universo Kel 12. Tutto comincia per rendere omaggio a un modo autentico di concepire il viaggio, come rispetto e accettazione del diverso, consapevoli che a fare la differenza non è solo la destinazione, ma lo spirito con cui si affronta il viaggio. Se ne sentiva il bisogno da un po’, ma solo nell’ottobre 2016 questa idea si è concretizzata dando vita al Club dei Viaggiatori, un progetto ancora più ambizioso delle premesse iniziali: creare una comunità in cui approfondire e completare l’idea del rapporto con i viaggiatori, a cui dedicare un’attività di consulenza esclusiva, concepita e ritagliata su ogni singolo socio.

«Abbiamo osservato che c’erano tantissimi viaggiatori affezionati che, continuando a seguirci negli anni, sono cresciuti con noi. Da qui l’idea di creare un Club in cui potessero identificarsi, regalando loro ancora più attenzione e servizi» ci spiega Gianluca Rubino, amministratore delegato di Kel 12 Travel. Fare parte di Circle vuol dire, infatti, godere di un trattamento riservato e di privilegi che crescono a ogni viaggio, a partire proprio dal costo che è tanto più speciale e personalizzato quanto più si viaggia e si partecipa alle attività del Club. In più sono previsti una serie di servizi esclusivi: dalla consulenza degli esperti al servizio dei Travel Consultant anche in fase pre e post viaggio, all’accompagnamento in aeroporto con un transfer privato, fino al fast track – il passaggio riservato per evitare le code dei controlli di sicurezza che rende l’iter in aeroporto più rapido e veloce. E questi sono solo alcuni esempi, gli altri sono da scoprire insieme!

Al Club si accede solo su invito e se pure nel giro di un anno sono oltre cinquemila le persone coinvolte, la volontà è mantenerlo un “cerchio” esclusivo, un regalo prezioso per viaggiatori appassionati. Per farvi parte, oltre a essere invitati da uno dei partner di Kel 12 Travel, ci si può anche rivolgere a uno dei tanti consulenti di viaggio operanti sul territorio che farà la richiesta per nostro conto. Il requisito è essere dei viaggiatori appassionati. E non importa il dove: le mete possono essere luoghi non comuni ma anche destinazioni più facili, viaggi brevi e fughe dalla quotidianità che il Circle trasforma in momenti speciali. Un lungo week end in una rinomata capitale, un soggiorno mare nelle tranquille isole greche, un breve tour in Europa o nella nostra multiforme Italia possono diventare esperienze uniche e preziose. Questo è possibile grazie al lavoro continuo fatto di ascolto e conoscenza, messo in campo per ogni singolo socio del Club dai consulenti professionisti, capaci di creare un rapporto privilegiato con la community dei viaggiatori. L’obiettivo è rendere questa comunità sempre più attiva e presente grazie a una serie di attività dedicate. A partire dalla rivista Circle Magazine, che vuole portare il lettore in giro per il mondo unendo cultura, esplorazione e ricerca di nuovi orizzonti. Immaginato per chi ama cominciare a viaggiare già tra le righe, salvo poi decidere in quale meta avventurarsi, il magazine è sia disponibile nella versione cartacea, sia è consultabile attraverso lo sfogliabile online direttamente sul sito di Circle.

Destinati in primo luogo al Club dei Viaggiatori sono poi anche gli eventi organizzati sul territorio, le conferenze con gli esperti, le presentazioni dei viaggi: un modo per offrire racconti, immagini e strumenti per stimolare l’attitudine al viaggio e creare una comunità di scambio e condivisione non solo virtuale, ma sempre più reale. Ci sono luoghi e destinazioni del mondo, lontani ma anche vicini, alcuni rimasti fermi nel tempo, altri che corrono veloci come o più di noi. Tutte queste sono le nostre mete: paesaggi incontaminati, luoghi super urbanizzati, angoli di relax, città tecnologiche o ancora territori da scoprire. C’è sempre un buon motivo per partire. Questo è quello che vogliamo fare arrivare ai nostri viaggiatori. Questo è lo spirito di Circle e la sua ricchezza.

Articolo pubblicato su Circle Magazine, issue 05 / ottobre 2017. Clicca qui per sfogliare il magazine.

Condividi la tua passione...